On. Latronico (DI) su Zes

“E’ necessario che sulla vicenda delle zone ed economia speciale  ci sia una chiarezza di analisi e di proposta da parte della Regione  Basilicata per evitare che si percorrano strade incoerenti rispetto allo stesso spirito della norma  che è quello di potenziare  la capacità logistica dei porti del Sud ,nel nostro caso quello di Taranto, e delle sue aree retroportuali. In questo le aree produttive di Matera, Metaponto, Pisticci e Ferrandina sono una risorsa su cui puntare connettendole con il progetto di rilancio del porto di Taranto”. Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico (DI). “ Ci auguriamo non si perda una occasione per puntare al rilancio produttivo ed occupazionale sfruttando agevolazioni fiscali ed amministrative per attrarre nuovi investimenti. In attesa che si definiscano i contorni applicativi attraverso il decreto ministeriale attuativo, le Regioni Puglia e Basilicata, e l’autorità portuale di Taranto, dovrebbero presentare una proposta di localizzazione puntuale e non generica. Speriamo si proceda  con chiarezza e con determinazione”.

Roma 14 dicembre 2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*