Lo scrittore Giuseppe Lupo ospite di Gocce d’Autore

Con Gli anni del nostro incanto lo scrittore Giuseppe Lupo incontrerà il pubblico potentino in un nuovo appuntamento dedicato ai libri organizzato dal Circolo culturale Gocce d’Autore. Inserito nel cartellone “Autunno letterario” del comune di Potenza e con la collaborazione della libreria Ubik, l’incontro si terrà martedì 5 dicembre alle ore 18,00 presso la sede del Circolo in vico f.lli Marone 12 a Potenza.

Un romanzo edito da Marsilio ambientato negli anni ’60 della Milano tecnologica e “atomica”. Sullo sfondo del boom economico e degli anni di piombo si svolge la vicenda di Louis e Regina, di Vittoria e di Indiano, di una famiglia che a cavallo di una vespa attraversa l’epoca “sbarluscenta” dell’Italia dell’incanto.

Il libro, giunto alla terza ristampa in poche settimane, è un successo editoriale che lo scrittore lucano sta portando in giro per l’Italia. L’appuntamento potentino vedrà la partecipazione delle giornaliste Eva Bonitatibus e Virginia Cortese, le letture saranno affidate all’attrice Jole Franco.

Giuseppe Lupo è nato in Lucania (Atella, 1963) e vive in Lombardia, dove insegna letteratura italiana contemporanea presso l’Università Cattolica di Milano e Brescia. Per Marsilio ha pubblicato L’americano di Celenne (2000; Premio Giuseppe Berto, Premio Mondello, Prix du premier roman), Ballo ad Agropinto (2004), La carovana Zanardelli (2008; Premio Grinzane Cavour-Fondazione Carical, Premio Carlo Levi), L’ultima sposa di Palmira (2011; Premio Selezione Campiello, Premio Vittorini), Viaggiatori di nuvole (2013; Premio Giuseppe Dessì; tradotto in Ungheria), Atlante immaginario (2014) e L’albero di stanze (2015; Premio Alassio-Centolibri, Premio Frontino-Montefeltro, Premio Palmi). È autore di numerosi saggi e collabora alle pagine culturali del «Sole 24 Ore» e di «Avvenire»
Eva Bonitatibus

Commenta per primo

Rispondi