Sindaco di Pisticci su mitigazione dissesto idrogeologico

La Regione Basilicata ha presentato il “Piano degli interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico”, per un’operazione generale di messa in sicurezza del territorio lucano, storicamente noto per i suoi problemi idrogeologici che hanno interessato la maggior parte dei Comuni. L’obiettivo fondamentale del Piano è la rapidità degli interventi per assicurare un pronto intervento e, allo stesso tempo, favorire un incremento del livello occupazionale: “I progetti che riguardano il territorio di Pisticci permetteranno interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico – spiega il Sindaco di Pisticci Viviana Verri – Il nostro Comune è tra quelli che, storicamente, necessitano di interventi importanti sulla sicurezza e i progetti finanziati ci permetteranno di agire nelle zone dell’abitato in cui si riscontrano maggiori criticità. In particolare, sono stati approvati i finanziamenti di 4,8 milioni di euro per il progetto di consolidamento dei versanti prospicienti i Rioni Tredici e Marco Scerra (id. n 17), di 700.000 euro per il progetto di consolidamento dell’abitato di Pisticci Centro (id. n 71) e 252.000 euro per intervenire sulla regimentazione idraulica e sul completamento di ‘Fosso La Salsa’ (id n. 151). Inoltre, sono stati finanziati i progetti del Consorzio ASI di Matera relativi al ripristino e regimentazione idraulica del canale di scarico a servizio delle reti fognarie, per un importo di 996.000 euro (id n. 227), e del Consorzio di Bonifica per il ripristino della funzionalità idraulica del canale di bonifica ‘La Petrulla’, per un importo di 649.813 euro (id n.229), nonché il progetto di 1 milione di euro della Regione Basilicata per il ripristino dell’officiosità e difese spondali di Fosso La Guardiola (id. n 126). Altri interventi sono previsti sui nostri due fiumi Basento e Cavone: un progetto relativo al fiume Cavone prevede i lavori di ripristino officiosità idraulica e protezione spondale, per un importo di 700.000 euro (id n. 56 – Comune primario Scanzano), mentre i “lavori di ripristino officiosità idraulica bacino del fiume Basento – tratto in provincia di Matera”, (id n. 1), prevedono importo totale di 13 milioni di euro. Come evidenziato, gli interventi interesseranno tutto il territorio comunale e sono frutto di un lavoro condiviso tra l’Assessore ai Lavori Pubblici Salvatore De Angelis, gli uffici comunali e il Dipartimento Infrastrutture della Regione Basilicata. L’importo complessivo dei trecentottantacinque interventi dichiarati ammissibili è di circa cinquecentosessantotto milioni di euro, con disponibilità immediata di circa 450 milioni di euro: novantatré di questi progetti sono da realizzare con priorità. Tra questi sono collocati in ottima posizione il progetto di consolidamento dei Rioni Tredici e Marco Scerra e i lavori di consolidamento dell’abitato Pisticci Centro, ai primi posti della graduatoria generale approvata dalla Giunta Regionale. Si tratta di un risultato importantissimo per Pisticci, che da anni attende interventi di consolidamento del centro storico, le cui condizioni sono notevolmente peggiorate negli ultimi anni, ma che, proprio grazie a queste opere, può ricominciare a sperare in un più veloce percorso di recupero. Ringraziamo per la preziosa collaborazione di questi mesi l’Assessore regionale alle Infrastrutture Nicola Benedetto che, il prossimo 24 novembre, nel corso dell’incontro pubblico di Pisticci tra Amministrazione Comunale e cittadini delle ore 18, presenterà gli interventi da realizzare sul territorio”.

Segreteria del Sindaco

Avv. Viviana Verri

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*