La Festa degli Alberi per educare le nuove generazioni

Matera. La mattina del 24 novembre p.v., presso l’Istituto Comprensivo “G. Pascoli” di Matera, il Dichio vivai garden, con il sostegno di Matera 2019, ha organizzato la Festa degli Alberi 2017, per insegnare come la tutela ambientale si possa fare attraverso una semplice, ma significativa, piantumazione di alberi.

La scelta della scuola, per la donazione degli alberi, è stata fatta perché essa si è già distinta per interesse ed impegno nel progetto Gardentopia promosso da Matera 2019.

Nella mattinata, nel giardino del plesso di via Lazzazzera, ci sarà la messa a dimora di specie differenti di piante da frutto. La scelta di questi alberelli ha lo scopo di integrare un’educazione ambientale a quella alimentare. Una scelta questa che rafforza il messaggio educativo anche dal punto di vista salutistico, ma anche storico. Infatti, la scelta di specie da frutto riporta la memoria ai piccoli frutteti familiari che i nostri nonni avevano in prossimità della propria abitazione. Era importante provvedere al sostentamento familiare attraverso l’orto stagionale, le aromatiche e il frutteto che doveva essere variegato nelle tipologie per avere frutta tutto l’anno. Ciò permetteva di arricchire una dieta povera di carne ma ricca di vegetali.

A tutti gli alunni dell’Istituto comprensivo G. Pascoli, sarà consegnata una piccola dispensa didattica con un biglietto per ritirare una pianta per rendere Matera sempre più verde.

Il coinvolgimento di varie figure (famiglie, istituzioni, associazioni, scuole e mondo delle imprese) sul tema della tutela ambientale si prefigge lo scopo di creare quelle sinergie per la salvaguardia dell’ambiente in larga scala.

Commenta per primo

Rispondi