COLDIRETTI: A POTENZA NASCERA’ IL PRIMO MERCATO COPERTO DI CAMPAGNA AMICA

Sarà Potenza ad ospitare il mercato contadino al coperto di “Campagna Amica” che stabilmente, ogni fine settimana, aprirà le porte per il momento ai consumatori locali per poi offrirsi come punto di riferimento ai visitatori che soggiorneranno in Basilicata per tutto il 2019,  anno in cui Matera sarà capitale europea della cultura. La decisione è stata presa lo scorso fine settimana a Roma, in occasione della trasferta della delegazione della Coldiretti lucana che ha visitato il mercato del Circo Massimo dove, ogni week-end, affluiscono mediamente 10 mila visitatori equamente ripartiti tra residenti che fanno la spesa settimanale e turisti che fanno shopping alimentare di prodotti tipici locali, a chilometro zero perché provenienti dalle campagne romane.Non appena risolte le incombenze relative allo sblocco degli anticipi Pac chiameremo a raccolta – annuncia  il direttore regionale di Coldiretti Basilicata, Aldo Mattia – gli stakeholders del territorio e le istituzioni, compreso il sistema camerale, perché insieme, in una logica di condivisione e collaborazione, sostengano il nostro progetto di apertura del primo mercato contadino al coperto di Campagna Amica della Basilicata”. Importante a parere del direttore regionale di Coldiretti sarà  il coinvolgimento delle istituzioni locali e del sistema agricolo lucano per fare gioco di squadra e vincere la sfida del 2019.  “Davanti a noi abbiamo la sfida più importante della storia recente della Basilicata. Il 2019 è alle porte – aggiunge Mattia  – dobbiamo arrivarci pronti perché, nell’anno di Matera capitale europea della cultura, dovremo saper promuovere al meglio oltre alle nostre città, oltre alla storia, alle bellezze paesaggistiche e alla ricchezza artistica, anche il nostro straordinario patrimonio di tipicità agroalimentari, tutti quei prodotti della terra che affondano le loro radici nella millenaria storia della Lucania e che ancora oggi sono fonte di benessere, economia e lavoro. I milioni di turisti che affolleranno Matera, Potenza e le località più caratteristiche, dal mare ai monti, dovranno diventare i migliori ambasciatori nel mondo del nostro buon cibo e del nostro buon vivere”. Soddisfazione è stata espressa da Antonio Pessolani, presidente provinciale  di Coldiretti Potenza. “Faremo in modo che tra i souvenir da mettere in valigia i turisti, oltre alle manifatture artigianali, possano scegliere anche i prodotti dell’agricoltura locale. L’apertura del mercato – conclude  – sarà la priorità del nuovo anno. Un progetto di crescita e di sviluppo che, vogliamo auspicare, incontri il favore, prima ancora che dei consumatori, delle istituzioni locali”.

Potenza 20 novembre 2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*