PROGETTO NOVA SIRI: “Un milione di euro a disposizione ma le opere non vengono appaltate”

“Se i soldi ci sono come mai il Comune non realizza le opere?” E’ quello che i consiglieri di opposizione di “Progetto Nova Siri”, Acinapura e Pugliese, denunciano apertamente alla comunità e sulla cui vicenda chiedono risposte dal Sindaco. Il riferimento è ai lavori per il “Tombinamento del canale di bonifica di via Lazio e sistemazione delle nuove arterie stradali di Nova Siri Marina” il cui importo ammonta a 300.000,00 euro, ai lavori di compensazione della “Variante SS106” che prevedono la realizzazione dello sbocco di viale della Libertà con la complanare ex SS106 e la realizzazione dell’attraversamento sul torrente San Nicola per altri 650.000,00 euro”. “Sebbene i finanziamenti, pari a circa 1.000.000,00 di euro, siano stati assegnati e già erogati all’Ente comunale da diversi anni, proseguono i consiglieri, le opere tardano ad essere appaltate; nel primo caso addirittura il finanziamento risale alla fine del 2010. In un momento di perdurante crisi economica, quale è quella attuale, l’avvio di questi importanti cantieri avrebbe una ricaduta significativa sulla nostra comunità, sia in termini economici che occupazionali”. Era il 2015 quando, per la prima volta, sollevammo il problema chiedendo i motivi di un tale ingiustificato ritardo nel portare a compimento le opere; sono passati altri due anni ma delle opere non vi è traccia. Fino a quando si potrà tollerare tutto ciò? Chi ci assicura che i fondi non vengano disimpegnati per il loro mancato utilizzo? Una situazione questa che avrebbe dell’incredibile e sulla quale l’amministrazione Stigliano farebbe bene a rimboccarsi le maniche ponendo in essere ogni sforzo per scongiurare questo rischio. Per questo chiediamo con forza che entro l’anno, vengano avviate le procedura pubbliche di affidamento; non è più il tempo di indugiare.

I CONSIGLIERI COMUNALI DI

“ PROGETTO NOVA SIRI”

Commenta per primo

Rispondi