MATERA: SPACCIO DI DROGA IN CENTRO. 18ENNE ARRESTATO DAI CARABINIERI

Nel corso della settimana, i  Carabinieri della Compagnia di Matera, nell’ ambito dei servizi tesi al contrasto dei  reati un genere, con particolare riguardo a quelli in materia di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un 18enne del posto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare i militari del Nucleo Operativa di Matera, nel corso di un predisposto servizio di osservazione lungo una delle principali vie del centro cittadino, hanno notato un ragazzo che effettuava movimenti improvvisi con una certa disinvoltura, nel mentre si avvicinavano ad altre persone. Insospettiti da tali atteggiamenti, i carabinieri, presumendo un’ attività di spaccio di sostanze stupefacenti in flagranza, hanno deciso di intervenire, fermando il presunto spacciatore proprio nell’ atto di cedere alcune dosi ad un 24enne della provincia. Entrambi i soggetti, sottoposti a perquisizione personale venivano trovati in possesso di diverse quantità di hashish e marijuana, ben confezionate all’ interno di bustine di plastica e con cellophane, ben occultate tra gli indumenti, per un totale di circa 20 grammi. Dagli accertamenti effettuati è stato possibile ricostruire la dinamica delittuosa, ed appurare che il 18enne, aveva appena ceduto diversi grammi di droga al 24enne acquirente, previo pagamento di una cospicua somma di denaro, anch’essa trovata nelle tasche del ragazzo.

Il 18enne, alla luce di quanto emerso, è stato dichiarato in stato di arresto, del quale ne veniva data comunicazione alla Procura della Repubblica di Matera, diretta dal Procuratore dott. Pietro Argentino, mentre l’ acquirente è stato segnalato alla locale Prefettura per detenzione di sostanze stupefacenti per consumo personale, per l’ irrogazione di eventuali sanzioni amministrative.

Prosegue in maniera costante l’azione di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte della Compagnia Carabinieri di Matera su tutto il territorio.

Matera, lì 10.11.2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*