“Ottoni a lucido”: venerdì 10 novembre il concerto nell’ex ospedale “San Rocco”

Ensemble di ottoni della Magna Grecia per la la sesta edizione della Rassegna cameristica “Stili a Confronto”
MATERA – Un gruppo di soli ottoni sarà protagonista per la prima volta della rassegna cameristica “Stili a Confronto”. Quale meccanismo si cela dietro il suono di questi affascinanti strumenti? È uno dei “segreti” che sarà svelato nel corso della serata.
Appuntamento con “Ottoni a lucido”, ensemble di ottoni della Magna Grecia, venerdì 10 novembre nell’ex ospedale “San Rocco”.
“L’idea – come spiegato dal maestro Maurizio Lomartire, curatore della rassegna – è quella di avvicinare il pubblico al repertorio cameristico, una proposta insolita con formazioni desuete. Trombe, corno, trombone e tuba formano l’ossatura della classe di ottoni dell’Orchestra e mostreremo il funzionamento di questi strumenti particolari, spiegando la loro storia e il progresso tecnico attraverso un repertorio che va dal Rinascimento fino ai giorni nostri”.
Previste esecuzioni sulle musiche di Boccadoro, Kamen e Hindemith. Si tratta del terzo concerto della sesta edizione della Rassegna organizzata dall’istituzione concertistica Orchestra Magna Grecia e l’associazione musicale Ensemble Gabrieli, in collaborazione con “Basilicata Circuito Musicale” e “Matera in Musica”.
La rassegna “Stili a Confronto” comprende sei concerti e si pone un obiettivo informativo/formativo del pubblico per la relazione stimolante e curiosa di stili messi a confronto, anticipando l’inizio della Stagione Concertistica Matera in Musica.
La rassegna integra l’offerta di eventi culturali proposta dall’Orchestra Ico Magna Grecia, che ha già lanciato la stagione di “Matera in Musica 2017/2018” con il successo ottenuto dalle affascinanti “Le Div4s” . Tra i protagonisti del cartellone ci saranno Christian De Sica che interpreterà la canzone napoletana ricordando la passione del padre Vittorio, la sorprendente cantautrice britannica Laura Mvula nell’esclusiva versione sinfonica, la violinista italo-rumena Anna Tifu, Joachim Horsley,  Luigi Piovano e molto altro.
Intanto cresce l’ attesa per “Rach II”. Venerdì 17 novembre ci sarà l’eclettico pianista Giuseppe Andaloro con il secondo concerto di Rachmaninov, accompagnato dall’Orchestra della Magna Grecia diretta da Itoh Sho, vincitore del Concorso di direzione d’orchestra Nino Rota 2016.
Per informazioni
Orchestra della Magna Grecia, in via De Viti De Marco n. 13 (tel. 0835.1973420 – cell. 392.9199935 a Matera).
Prevendita e Abbonamenti
Continua la campagna abbonamenti della stagione “Matera in Musica”, il modo più conveniente per intraprendere un viaggio nella musica a 360 gradi.
Gli abbonamenti e i biglietti possono essere acquistati a Matera direttamente presso Orchestra della Magna Grecia, in via De Viti De Marco n. 13 (tel. 0835.1973420 materainmusica@gmail.com), Cartolibreria Montemurro, in via delle Beccherie n.69 (0835.333411). Info www.orchestramagnagrecia.it.
A Taranto, presso Orchestra Magna Grecia, via Tirrenia n.4 (099.7304422).
Abbonamento:
Intera stagione 130 €;
Biglietti da 10 € a 50 €.
Quest’anno a Matera la rassegna “Stili a Confronto” si realizza grazie ai patrocini istituzionali di Mibact, Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Basilicata e Basilicata Circuito Musicale, ai partner istituzionali Regione Basilicata, Comune di Matera, ai main sponsor UBI Banca Carime, EcoWash e “Grieco Collezioni Uomo Donna” a Matera.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*