AGGIORNAMENTO SULLA SITUAZIONE DELLA BONIFICA DELLA EX STAZIONE DI SERVIZIO CARBURANTI ESSO DI MONTALBANO J.CO

Il 19 ottobre scorso, finalmente dopo le tante insistenze e la battaglia di vigilanza e controllo del Consigliere di INSIEME PER MONTALBANO Leonardo Giordano, si è tenuta a Potenza , presso la Regione Basilicata, una conferenza di servizio finalizzata ad esaminare e valutare lo stato di avanzamento della bonifica della ex stazione carburanti ESSO di Montalbano. Sulla questione l’ARPAB Basilicata aveva, in data 13 luglio 2017, inviato un’allarmante relazione che evidenziava come certuni valori dei residui contaminanti sia dell’acqua di falda sotterranea che del terreno che dell’aria a livello del suolo erano ancora rilevantemente superiori ai valori massimi stabiliti per legge.

La Conferenza dei Servizi ha stabilito INEQUIVOCABILMENTE che d’ora in poi IL COMUNE E QUINDI IL SINDACO sono competenti sulle attività di controllo del procedimento di prosecuzione della bonifica previsto per legge (Art.242, D.Lgs. 3 aprile 2006 n.152.)

Inoltre la Conferenza ha stabilito che alle future conferenze e ai tavoli tecnici sulla questione si potrà invitare, come suggerisce il Difensore Civico, anche il Consigliere Leonardo Giordano.

Inoltre si è stabilito quanto segue:

  • entro trenta giorni dal 19 ottobre dovrà essere presentato dalla ESSO una relazione di aggiornamento delle attività svolte con tutti i risultati delle analisi.
  • Dovrà essere effettuata una nuova campagna di monitoraggio allineando (cioè rendendo omogenei) i dati dell’ARPAB e quelli della ESSO e tale campagna dovrà essere conclusa entro e non oltre il 30 novembre 2017.
  • In base ai dati di questa campagna dovrà essere aggiornato il Piano di Bonifica e, se i dati lo richiederanno, si dovranno estendere i controlli anche all’esterno dell’area della Stazione di Servizio, cioè nella lottizzazione “De Ruggieri” sino al fosso “S. Maria”.
  • I rapporti con le risultanze delle prove di laboratorio prodotti dalla ESSO dovranno indicare anche i valori massimi previsti per legge.

Il Consigliere comunale di INSIEME PER MONTALBANO Leonardo Giordano ha dichiarato:<<Se non avessimo prodotto tutta quella pressione che abbiamo prodotto, se non avessimo vigilato attentamente e costantemente, si sarebbero ottenute tutte queste cose di maggiore prudenza e di maggiore garanzia per la salute dei cittadini e la tutela del territorio e del suolo? Perché il Comune non ha informato, come abbiamo fatto noi puntualmente, la cittadinanza su come procedeva la bonifica della ex Stazione Carburanti ESSO di Viale Sacro Cuore e pubblicandone gli atti principali, alla faccia di tutta la trasparenza della quale menano vanto? Per quanto ci riguarda continueremo su questo tema ad esercitare tutta la nostra capacità di controllo e di vigilanza senza riserve mentali, senza infingimenti, senza timori.>>

 

INSIEME PER MONTALBANO

MOVIMENTO NAZIONALE PER LA SOVRANITA’

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*