GUARDIA DI FINANZA: DUE MILITARI LIBERI DAL SERVIZIO SVENTANO UN FURTO

Nella prima mattinata di giovedì, due Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Taranto, liberi dal servizio, transitando nella Via Cesare Battisti del capoluogo, notavano una persona di giovane età che si aggirava con fare sospetto nei pressi di un esercizio commerciale adibito alla vendita di macchine per caffè.

I militari, fermatisi a distanza per monitorare i movimenti del giovane, notavano che lo stesso, dopo aver osservato più volte l’interno del negozio, improvvisamente entrava nell’esercizio e dopo aver afferrato una macchina per caffè, si dava a precipitosa fuga.

A questo punto, i Finanzieri si ponevano all’inseguimento del fuggitivo e dopo pochi isolati riuscivano a bloccarlo, identificandolo nel ventiquattrenne V.C., tarantino già in possesso di precedenti di polizia per porto abusivo di armi. La refurtiva recuperata è stata poi restituita al rivenditore.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente, V.C. è stato denunciato a piede libero per il reato di “furto” (art. 624 C.P.).

Commenta per primo

Rispondi