Poli Bortone ospite di Confapi: il turismo asset strategico per Matera

Un eccellente, proficuo e partecipato incontro è quello a cui hanno preso parte ieri sera, presso la sede di Confapi, l’assessore al Turismo del Comune di Matera, Adriana Poli Bortone, e una trentina di operatori turistici guidati dal presidente dell’Associazione, Massimo De Salvo, e dal presidente della Sezione Turismo, Franco Braia, presente anche il rappresentante degli Edili, Claudio Nuzzaci.

L’incontro ha dato vita a un lungo e animato dibattito a più voci in cui l’assessore e gli imprenditori si sono confrontati sulle politiche per il turismo e per la promozione della città.

La senatrice Poli Bortone ha manifestato il suo intento di lavorare soprattutto sulla qualità dell’offerta turistica, chiedendo il supporto degli operatori per individuare quali siano i servizi da attivare e quali quelli da migliorare, a partire dalla formazione per l’accoglienza per arrivare all’individuazione di un’area espositiva permanente, passando attraverso una sorta di co-gestione della tassa di soggiorno, tassa di scopo i cui proventi devono essere reimpiegati nel settore turistico e su cui le associazioni imprenditoriali possono dare utili indicazioni.

Confapi ha riconosciuto che la Poli Bortone, con il suo bagaglio di esperienza e capacità, rappresenta un’opportunità per Matera e per tutto il suo territorio e un valore aggiunto per l’intera regione, sia per il suo pragmatismo ma soprattutto per la sua visione strategica che intende valorizzare una città che ha definito “irripetibile” e che ambisce a diventare meta turistica di interesse mondiale.

Grande attenzione ha riscosso il progetto “MAT-MED, Matera Mediterranea”, che consiste nel porre Matera al centro degli interessi sociali ed economici dell’area mediterranea e per il quale l’assessore ha già acquisito la disponibilità di diversi Paesi interessati. Basato sui temi dell’identità e del Mediterraneo, il progetto si propone di creare degli attrattori turistici stabili, mediante l’organizzazione di un evento di rilievo internazionale al mese e portando a Matera la ricchezza culturale di altri territori, ma soprattutto creando le prospettive di sviluppo turistico anche oltre il 2019.

L’incontro si è concluso con reciproca soddisfazione, espressa pubblicamente dal presidente della Sezione Turismo, Franco Braia, che nell’accommiatarsi dall’assessore ha confermato la più ampia disponibilità dell’Associazione ad ogni utile forma di collaborazione nell’interesse della collettività.

Matera, 12 ottobre 2017

Confapi Matera

Commenta per primo

Rispondi