Asm: “Cento città contro il dolore”

ASM

L’U.O. di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera, diretta dal dr. Francesco Dimona, ha aderito alla manifestazione nazionale “CENTO CITTA’ CONTRO IL DOLORE” sostenuta dalla fondazione ISAL, che si occupa di ricerca sul dolore.

Nella mattinata di oggi (venerdì 6 ottobre) sarà allestito un infopoint nella hall dell’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera, dove il personale medico specializzato distribuirà opuscoli informativi e sarà disponibile a fornire informazioni utili agli utenti.

La Fondazione ISAL si occupa anche di ricerca nel campo del dolore, in modo specifico di dolore cronico.

La produzione scientifica di diversi ricercatori è supportata da borse di studio donate dalla Fondazione.

Gli studi clinici di ISAL e le ricerche hanno interessato diverse tipologie di trattamento delle condizioni di dolore (oncologico, non oncologico, post-ictus, reumatico). Una particolare attenzione è stata rivolta alla prevenzione del dolore cronico con studi mirati a evidenziare i fattori che possono portare allo sviluppo di questa malattia.

Negli anni ISAL ha supportato e coordinato studi clinici spontanei effettuati in centri di terapia del dolore nazionali e svolto ricerche in collaborazione con le maggiori società scientifiche (SICD-Federdolore) e con il Ministero della Sanità con cui ha svolto importanti iniziative in ambito clinico (progetto per l’Umanizzazione delle cure per le persone fragili), al fine di implementare l’adeguata presa in carico del dolore dei cittadini su tutto il territorio nazionale

Matera lì 06/10/2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*