Programma degli incontri pubblici del Women’s Fiction Festival – Sabato 30 settembre

Ad aprire la terza e ultima giornata del WFF alle 9:30 in Piazza Vittorio Veneto, lo spettacolo di improvvisazione letteraria, Neverending Stories, in collaborazione con il Centro Formazione Supereroi. La gara, che vedrà sfidarsi gli studenti dell’ITCG “Loperfido-Olivetti” e del Liceo Scientifico “Alighieri”, si svolgerà su un “ring pugilistico” sotto gli occhi dei due coach, Francesco Gungui e Stefano Izzo, di un arbitro, del conduttore Edoardo Brugnatelli, della giuria composta da Elisabetta Flumeri, Federico Baccomo e Gabriella Giacometti, e degli studenti-supporter delle due squadre. (Aula Magna Liceo Scientifico in caso di pioggia). La gara è organizzata in collaborazione con l’Accademia Pugilistica Penettieri. In programma alle 10:00 al Liceo Artistico “Levi”, anche la conferenza “WikiWFF” a cura di Luigi Catalani e Maria Venezia, sul tema della letteratura al tempo di Wikipedia.

Il primo incontro letterario della giornata è previsto per le 11:00 presso la Sala Bianca della Fondazione Le Monacelle, dove Tiziana D’Oppido, autrice de Il narratore di verità (LiberAria), dialogherà con Giuditta Casale di esordi letterari, con esempi e consigli pratici per arrivare alla tanto agognata prima pubblicazione. Alle ore 12:00 al Museo Archeologico Nazionale “Domenico Ridola”, Annalisa Monfreda, direttore di Donna Moderna, converserà con Federico Baccomo, autore di Anna sta mentendo (Giunti) e Lorenzo Marone, autore di Magari domani resto (Feltrinelli), mettendo a fuoco i sentimenti raccontati “al maschile”.

Nel pomeriggio, alle 17:00 a Palazzo Lanfranchi, saranno esposti gli “abecedari materani” degli allievi delle scuole primarie di Cappelluti e Agna, realizzati durante i workshop di Global Education tenuti dall’artista Giuseppe Stampone: il progetto prevede la realizzazione di un’opera collettiva legata al tema degli “equi-libri”, un dizionario composto dalle esperienze della gente attraverso un alfabeto personalizzato, che riscrive i pensieri, i luoghi, le storie. Alla stessa ora in programma la “passeggiata arcobaleno” con l’Associazione RiSvolta, Arcigay Basilicata e Agedo Matera, da Piazza Vittorio Veneto a Piazza Sedile. Durante le varie tappe letterarie nel circuito MateraFriendly (Bianca Boutique, La Bottega Loe, Articolo 21, L’Arturo Enogastromia) saranno letti brani della letteratura italiana e internazionale.

Alle 18.00 ai Terrazzini Residence, Annarita Briganti e Giuditta Casale discuteranno sul tema di essere genitori e figli con Alessandro Garigliano, autore di Mia figlia Don Chisciotte (NNEditore) e Carmen Pellegrino, autrice di Se mi tornassi questa sera accanto (Giunti). L’arrivo di Saturno (Bompiani) è, invece, il nuovo memoir generazionale di Loredana Lipperini che offre una riflessione sulla letteratura e la finzione, presentato dal direttore di Donna Moderna, Annalisa Monfreda, alle 19:00 al Museo Archeologico Nazionale “Domenico Ridola”.

In programma alle 20:00 alla Galleria d’Arte Opera Arte e Arti, insieme ad Alessandro Milan e Alessandra Tedesco, tappa alla mostra fotografica “In viaggio con Wondy”, dedicata a Francesca Del Rosso, giornalista e scrittrice che per sei anni ha affrontato e raccontato con il sorriso e l’ironia il tumore che l’aveva colpita.

Il Premio letterario “La Baccante” a Francesca Del Rosso

A conclusione delle tre giornate, come di consueto al WFF, alle 21:00 presso Casa Cava si svolgerà la celebrazione del Premio letterario “La Baccante”, dedicato quest’anno alla memoria di Francesca Del Rosso – giornalista e scrittrice che per sei anni ha affrontato e raccontato – con il sorriso e ironia – il tumore che l’aveva colpita. Francesca Del Rosso, che ci ha lasciato nel 2016, è ormai per tutti Wondy, la protagonista del libro Wondy ovvero come si diventa supereroi per guarire dal cancro (Rizzoli, 2014).

Il premio verrà ritirato nel corso della serata conclusiva del Women’s Fiction Festival di Matera, da due dei tre fondatori dell’Associazione “Wondy Sono Io”, Alessandro Milan, marito di Francesca e giornalista di Radio 24, e la collega Alessandra Tedesco. L’evento sarà condotto da Alessandra Casella, con la partecipazione di MariaGiovanna Luini, dell’Associazione Agata Volontari contro il cancro e del quartetto vocale delle Faraualla.

L’Associazione “Wondy Sono Io” è nata qualche mese fa su iniziativa del marito e di alcuni amici e amiche di Francesca: obiettivo comune è la costruzione e la promozione della cultura della resilienza, nei sui vari significati: legata alla malattia e al dolore, ma anche ad altri fenomeni grandi e universali, come quello della lotta alle mafie e alle guerre, o più attinenti al campo personale, che possono scuotere e sconvolgere la nostra quotidianità. “Resilienza è una parola che merita attenzione, che va raccontata, spiegata, diffusa, che voglio portare nel mondo, in tutti i modi che conosco e chi mi verranno in mente. E che ci verranno in mente, perché io ho bisogno di una mano, da tutti voi” (dal manifesto dell’Associazione “Wondy Sono Io”).

In tutte le passate edizioni del Festival, il premio Baccante è consistito in uno splendido gioiello in oro, opera del  Laboratorio orafo Materia. Quest’anno, per la speciale occasione di questa XIII edizione, verrà fatta una donazione all’associazione Wondy Sono io dello stesso valore del gioiello con la finalità di sostenerne le attività.

I SOSTENITORI E GLI SPONSOR DEL WFF 2017

Il Women’s Fiction Festival è patrocinato dal Mibact, Polo Museale della Basilicata, Comune di Matera, sostenuto da Regione Basilicata, Presidenza della Giunta, Ufficio Sistemi Turistici e Culturali, Cooperazione Internazionale. Hanno dato il loro contributo: Fondazione Carical, BCC Basilicata, Reedsy, Kobo e Dolceamaro Srl.
Media partner: Donna Moderna. I partner tecnici sono: Area 8, Agenzia Viaggi Lionetti, Bianca Boutique, BurBaCa, Fondazione Le Monacelle, Laboratorio orafo Materia, La Gatta Buia, Opera Arte & Arti, RVM, Accademia Pugilistica Panettieri, EGO55. Le organizzazioni e le associazioni che hanno collaborato: Centro Formazione Supereroi, Ilmiolibro, Federazione Unitaria Italiana Scrittori, Festival della Divulgazione, Ewwa, Consorzio Matera Diffusa, Casa Netural, WikiMedia Italia, Risvolta, Arcigay, Agedo Matera, La Città che legge, Agata Volontari contro il cancro.

www.womensfictionfestival.com

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*