MATERA: MANOMETTE IL CONTATORE E RUBA ENERGIA ELETTRICA. 30ENNE SCOPERTO E DENUNCIATO DAI CARABINIERI

Nel corso della settimana, i  Carabinieri della Compagnia di Matera, nell’ ambito di specifici controlli tesi al contrasto dei reati contro il patrimonio, con particolare riguardo ai furti, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Matera, diretta dal Procuratore dott. Pietro Argentino, un 30enne del posto, ritenuto responsabile di furto di energia elettrica.

In particolare i militari della Stazione di Matera, coadiuvati da personale della società Enel, hanno scoperto che il soggetto in questione, aveva manomesso il contatore della corrente della propria abitazione, collocando sul medesimo un grosso magnete. Con tale stratagemma truffaldino, il 30enne aveva alterato la lettura dei consumi  del contatore,rifornendo il 90% di energia elettrica presso propri a casa, in maniera furtiva.  L’ uomo, alla luce di quanto emerso, al termine degli accertamenti, è stato denunciato all’ Autorità Giudiziaria. Sono in corso verifiche, da parte dei competenti uffici della società Enel, tese quantificare il valore dell’ energia elettrica rubata. Nei prossimi giorni il locale Comando  Arma ha pianificato altri controlli nello specifico ambito, tesi a verificare eventuali ulteriori furti.

Matera, lì 28.09.2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*