“Murgia è Fiera”: il bilancio è positivo

La Prima edizione di “ Murgia è Fiera” ha chiuso i battenti domenica 24 settembre, a conclusione di cinque giorni davvero intensi ed entusiasmanti. La campionaria, promossa ed organizzata da Mef Srl di Matera, si è svolta a Gravina in Puglia nell’area fieristica San Giorgio dove i padiglioni della struttura hanno ospitato i settori del commercio, artigianato, enogastronomia, wedding ed enti e turismo. I 150 spazi espositivi, identificativi in prevalenza di aziende provenienti dall’area murgiana ed anche da altre regioni, hanno generato un volume d’affari pari ad oltre 1 milione di euro di cui, sia gli organizzatori che gli espositori, sono ampiamente soddisfatti. Questo risultato, è anche certificato dal numero delle presenze dei visitatori che, complessivamente, sono stati oltre 20.000.  “Murgia è Fiera” si è presentata ai nastri di partenza con credenziali di professionalità e progettualità, rappresentate dalla competenza ed esperienza degli organizzatori che, oltre ad una mission di prospettiva e di lungimiranza programmatica, incondizionatamente, condivisa dai rappresentanti istituzionali e dalle aziende espositrici, hanno anche proposto un format originale ed innovativo rivelatosi una delle componenti del successo della manifestazione. “Rinsaldare e cementare l’unione tra i soggetti imprenditoriali del territorio murgiano per il perseguimento di obiettivi comuni: questo è il nostro intento che, anche nel prossimo futuro continueremo ad alimentare con convinzione e rinnovato vigore. Questa prima edizione di “Murgia è Fiera” , ha dichiarato Franco Braia Amministratore di Mef Srl al termine dell’evento, “ha rappresentato e consegnato un modello di collaborazione e di sinergia concrete attraverso il quale promuovere, valorizzare e rigenerare l’identità territoriale, che è stata espressa dalle aziende partecipanti, dagli ospiti del talk show e dagli artisti invitati ad animare le serate in fiera, tutti lucani e pugliesi”. Ogni giorno della manifestazione è stato caratterizzato da due appuntamenti che, hanno contribuito decisamente alla riuscita della kermesse: il talk show “Ci vediamo alle 20,19” e gli spettacoli serali. In particolare, gli incontri tematici, dedicati alle questioni più importanti ed attuali del nostro territorio, a cui hanno partecipato esponenti delle istituzioni, dell’imprenditoria e delle associazioni, hanno calamitato l’interesse di un pubblico numeroso, attento e partecipativo. Agricoltura, trasporti, innovazione, giovani e progetti comuni tra Puglia e Basilicata sono stati gli argomenti trattati dai relatori intervenuti e dibattuti con spirito propositivo e concreto. Cabarettisti di fama nazionale, interpreti di performance applauditissime, hanno allietato tutte le serate della manifestazione, proponendo inediti e repertori esilaranti.

Nel corso della serata finale, si è svolta la premiazione di alcune aziende espositrici, una per ogni settore rappresentato, a cui è stato attribuito un riconoscimento per la qualità  del prodotto proposto e la professionalità e la passione con le quali viene svolta l’attività. A margine del momento, Donato Braia, Direttore Commerciale della società organizzatrice di “Murgia è Fiera” ha rivolto un sentito ringraziamento a tutti gli espositori che, “ hanno desiderato condividere con noi il progetto fieristico, funzionale alle esigenze ed aspettative del territorio, un’occasione preziosa per una prospettiva di crescita e sviluppo aziendale possibile e concreta. La partecipazione e l’adesione registrate per questa prima edizione rivestono un significato ancor più particolare se consideriamo che, tutti insieme abbiamo intrapreso un percorso di recupero e valorizzazione di quella identità territoriale, valore imprescindibile e propedeutico per affrontare e vivere da protagonisti una nuova stagione economica”.

Mef Srl

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*