Domenica 24 settembre 2017 giornata speciale dedicata ai pazienti ematologici

La sezione Ail di Potenza (Associazione di volontariato Italiana contro le Leucemie linfomi e mieloma) e l’U.O.C. di Ematologia dell’Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo di Potenza, organizzano la seconda edizione del pranzo di solidarietà presso il Ristorante Bouganville di Picerno, domenica 24 settembre 2017.

Il pranzo di solidarietà, come nella precedente edizione, avrà lo scopo di regalare a chi sta attraversando il difficile percorso della malattia e a chi l’ha superata, una giornata di allegria, di spensieratezza e di vicinanza.

Protagonisti della giornata di svago saranno i malati ematologici e tutti coloro che ogni giorno si adoperano per aiutarli, vale a dire le loro famiglie, gli operatori sanitari del reparto di Ematologia, i volontari dell’AIL.

  Come ormai ampiamente noto, l’AIL Potenza, sorta nel 1995, per volontà e passione del Dott. Francesco Ricciuti, persegue i fini propri dell’Associazione Nazionale, cioè la promozione della ricerca scientifica, il miglioramento della qualità della vita dei malati, le diagnosi precoci e le terapie mirate delle patologie ematologiche.

Si ricorda che, senza alcun contributo pubblico e con l’esclusivo sostegno delle offerte dei cittadini, che vengono interamente spese in Basilicata, sono state realizzate le seguenti attività:

  • Acquisto della Casa AIL, sita a Potenza in via Ciccotti 36, con cui viene offerta ospitalità gratuita alle famiglie dei malati ricoverati in Ematologia;
  • Acquisto delle attrezzature, donate al reparto di Ematologia dell’Ospedale San Carlo di Potenza, per l’autotrapianto di midollo osseo;
  • Realizzazione di 4 camere sterili per il trapianto di midollo osseo presso l’Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo di Potenza;
  • Assistenza domiciliare gratuita ai malati ematologici mediante medici specializzati convenzionati con l’A.I.L. Potenza e infermieri professionali nei vari Comuni della provincia di Potenza;
  • Aiuto economico ai degenti e familiari in situazioni di particolare bisogno;
  • Indagini ematologiche particolari per i malati leucemici;
  • Contributo al Gruppo GIMENA- Roma-  per la ricerca sulle malattie del sangue;
  • Borse di studio per medici e biologi per l’Hospice e la U.O.C. di Ematologia dell’Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo di Potenza .

Tutti i cittadini interessati a partecipare alla “giornata speciale dei pazienti ematologici” possono acquistare il biglietto presso la sede AIL di Potenza (Via del Gallitello n. 125, tel. 0971/55905, cell. 331-3016203) oppure presso l’U.O.C. di Ematologia dell’Azienda Ospedaliera Regionale  S. Carlo di Potenza.

Possono partecipare anche i bambini, che saranno affidati ad intrattenitori specializzati.

Il pranzo di Domenica 24 settembre 2017 si terrà presso il ristorante Bouganville di Picerno, a partire dalle ore 13,00.

Sarà presente l’Arcivescovo di Potenza, Mons. Salvatore Ligorio, per un momento di preghiera e per la benedizione dei partecipanti.

E’prevista la partecipazione del sindaco della città di Potenza, Dario De Luca, e del Direttore Generale dell’Ospedale Regionale     S. Carlo, Rocco Maglietta.

La giornata sarà allietata dalla musica di Lino Schiavone e dalle magie dei clowns Gionni.

Il Primario della U.O. di Ematologia San Carlo di Potenza                                          Il Presidente dell’Ail

                            Michele Pizzuti                                                                                       M. Iolanda Ricciuti

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*