Contributi per l’accesso ai servizi socio-educativi: scadenza al 16 settembre 2017 per integrare le domande

Nei giorni scorsi ci sono giunte numerose segnalazioni sull’ Avviso Pubblico “Buoni Servizio per l’accesso ai servizi socioeducativi della prima infanzia Anno Educativo 2016-2017”, scaduto lo scorso 15 giugno 2017.

Alcuni cittadini lamentavano un’ingiusta esclusione dalla graduatoria finale a causa di una interpretazione poco chiara delle regole di compilazione delle istanze telematiche per l’accesso al contributo. A tal proposito abbiamo richiesto un’audizione urgente in IV Commissione del competente dirigente per cercare di dipanare il groviglio delle motivazioni alla base di queste esclusioni.

Dall’audizione è emerso che per  molti  asili  l’iscrizione è da considerarsi pluriennale; quindi, molte famiglie, nella compilazione delle domande, hanno riportato la data relativa alla prima (ed unica) iscrizione. Ad  esempio: una famiglia che ha iscritto il proprio bambino nel 2015 si è vista rifiutare il contributo relativo al periodo 2016 – 2017  nonostante ne avesse il diritto.

Da una nota pubblicata il 7 settembre dal competente Dipartimento, la questione sembra essere in via di risoluzione: le famiglie interessate vengono informate della possibilità di integrare la domanda entro il 16 settembre 2017, specificando che l’iscrizione alla quale si fa riferimento è da considerarsi “pluriennale”.
Informazioni più dettagliate sono reperibili sulla pagina dell’avviso pubblico sezione “Risultati”.

Il link alla nota è questo:   http://portalebandi.regione.basilicata.it/PortaleBandi/GenericDownload?allegato=12dddd67cb23d1108f91c7c9f00a411e

Gianni Perrino

Portavoce M5S Basilicata – Consiglio Regionale

 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*