Vulpis (Noi siamo l’Italia): Basilicata ferma e senza un’idea forte di sviluppo. Appoggiamo posizione “Lista Stella” in vista delle regionali

La situazione socio-politica ed economica, che sta vivendo la regione Basilicata, con particolare riferimento al progetto di Matera2019, è grave, e, soprattutto, non si intravede la luce fuori dal tunnel. A Matera, per esempio, l’esperienza “civica” del sindaco De Ruggieri non solo è finita, ma lo stesso riesce a governare  puntando esclusivamente sull’appoggio degli ex avversari delle ultime comunali: ovvero il PD. Matera è il simbolo nazionale dell’inciucio all’italiana, tipico del nostro Paese.

La Lista Stella, per senso di responsabilità politica, sta dando una “fiducia a tempo” a questa giunta materana, ma così non si può andare avanti all’infinito. Non è più tempo di poltronismo o strapuntini in questa o quella fondazione lucana. Tutto ciò è imbarazzante. Se ci fosse uno scatto di orgoglio, che al momento non vediamo, si dovrebbero dimettere tutti, per rispetto di chi li ha votati. Vedere una giunta civica appoggiata dal PD (avversario principale alle ultime comunali) è un colpo al cuore per gli elettori di Matera. Siamo certi che gli stessi puniranno nell’urna questi politici alle prossime elezioni. Adesso però lo sguardo si rivolge alla tornata delle regionali, dove l’esperienza del PD pittelliano non ha portato alcun beneficio, incapace soprattutto di interpretare il futuro di un territorio importante come quello lucano. La Basilicata è una regione purtroppo ferma da tempo, imballata, come il motore di una vettura in panne sull’autostrada. 

La gente comune della Basilicata ha fame di libertà (economica, industriale, sociale, politica), non trova lavoro e cerca proprio nella politica quelle risposte che, spesso, la società civile, in questa difficile crisi economica, non è in grado di garantire. E’ tempo di persone di valore, puntando sulla competenza e sul buon senso. Non è più possibile assistere allo scempio che è avvenuto nella precedente tornata elettorale, con scelte (come sempre calate dall’alto) attuate da segreterie di partito lontane dalle esigenze dell’elettorato lucano. Ecco perché appoggiamo con forza l’idea di un candidato materano per le regionali della Basilicata, partendo da un civismo vero, concreto, non solo di facciata, come è avvenuto con l’esperienza politica messa in campo dal sindaco Raffaello De Ruggieri” – ha dichiarato Marcel Vulpis, co-fondatore e portavoce del movimento civico “Noi Siamo l’Italia” (collegato politicamente alla Lista Stella)

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*