On. Latronico (DI) su ZES e Matera 2019

“Sulla vicenda delle zone ed economia speciale  occorre che ci sia una chiarezza di analisi e di proposta da parte della Regione  Basilicata per evitare che si percorrano strade incoerenti rispetto allo stesso spirito della norma  che è quello di potenziare  la capacità logistica dei porti del Sud ,nel nostro caso quello di Taranto,  e delle sue aree retroportuali.  In questo le aree produttive di Matera, Metaponto,  Pisticci e Ferrandina sono una risorsa su cui puntare connettendole con il progetto di rilancio del porto di Taranto”. Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico (DI) nel corso di un incontro al Comune di Matera sui temi  legati a 2019, quando la città sarà capitale europea della cultura. “Speriamo non si perda una occasione per puntare al rilancio produttivo ed occupazionale sfruttando agevolazioni fiscali ed amministrative per attrarre nuovi investimenti .  In attesa che si definiscano i contorni applicativi attraverso il decreto ministeriale attuativo, le Regioni Puglia e Basilicata,  e l’autorità portuale di Taranto, dovrebbero  presentare una proposta di localizzazione puntuale e non generica.  Speriamo  si proceda  con chiarezza e con determinazione”.

Matera 28 agosto  2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*