“Hard to be a vampire” di Cristhian Orta vince la Weekly Competiton di Matera

Ieri sera piazza piena per l’ultima serata a Matera. La carovana di CinemadaMare lascia la Basilicata e parte per Vercelli
Il cortometraggio “Hard to be a vampire” dell’uruguaiano Cristhian Orta si aggiudica il premio di Miglior film e Miglior sceneggiatura della Weekly Competition di Matera, decima tappa di CinemadaMare, il più grande raduno internazionale itinerante di giovani filmmakers. Nel corso della serata di ieri (26 agosto) sono stati assegnati anche gli altri premi speciali: Valerio Le Grottaglie (Italia) è stato votato come Miglior attore per il film “La visita”, che si aggiudica anche il premio per la Miglior produzione. Miglior montaggio, invece, a Pedro Formigoni (Brasile) per il film “Follow me”. Questi i premiati, dunque, della Weekly Competition: la competizione settimanale che premia i migliori cortometraggi realizzati dai giovani filmmakers in ogni singola tappa del Festival.
Ieri in piazza Cesare Firrao c’è stata una ampia partecipazione di pubblico, che ha assistito alla proiezione dei film girati dai filmmaker, e in conclusione Franco Rina, direttore della rassegna giunta alla 15esima edizione, ha ringraziato l’amministrazione comunale per la collaborazione e la disponibilità nella realizzazione della settimana di CinemadaMare nella città dei Sassi.
“Rivolgo un saluto particolare – ha detto Rina – al Sindaco della città per le parole di gradimento espresse durante la conferenza stampa di presentazione della tappa (il primo cittadino Raffaello de Ruggieri aveva lodato le attività di CinemadaMare affermando che ‘vanno nella direzione che questa amministrazione persegue nello sviluppo delle politiche culturali’, ndr), e agli attori lucani che hanno preso parte alle attività del festival qui a Matera. In questa città – ha aggiunto il direttore di CinemadaMare – siamo avanti con tutte le espressioni artistiche. Noi non abbiamo fatto altro che alimentare questa tendenza”.
In rappresentanza dell’amministrazione comunale sabato sera è intervenuto il vicesindaco di Matera Nicola Trombetta che ha affermato: “CinemadaMare è una grande opportunità per esportare il nostro patrimonio nel mondo. Tutto questo è stato possibile grazie alla volontà e alla determinazione di Franco Rina che è riuscito a realizzare qualcosa di unico nel mondo. Vi aspettiamo qui a Matera per la 16esima edizione del Festival”. CinemadaMare, intanto, continua il suo tour e si trasferisce al nord: da lunedì e fino al 4 settembre la carovana sarà a Vercelli e, infine, si concluderà al Lido di Venezia (dal 5 al 9 settembre), in concomitanza con la Mostra internazionale del Cinema.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*