BRIGANTAGGIO E RIVOLTA DI CLASSE AL PARCO DELLA GRANCIA

Ancora un  appuntamento culturale al  Parco Storico Rurale e Ambientale della Grancia a Brindisi di Montagna. Domani  pomeriggio alle 18 protagonisti saranno  Enzo Di Brango e Valentino Romano che presenteranno “Brigantaggio  e rivolta di classe. Le radici sociali di una guerra contadina”. Il saggio si propone l’obiettivo di esaminare le rivolte contadine verificatesi nel Sud nel periodo 1799-1870 alla luce delle motivazioni sociali ed economiche che le hanno determinato. Il filo conduttore che le unisce tutte è l’istanza dell’utilizzo delle terre incolte dei demani pubblici e privati e della massa ecclesiastica. Gli autori individuano nella conseguente lotta tra latifondo e proletariato contadino una delle principali cause del successivo esplodere del brigantaggio, che rappresenta quindi il tragico e obbligato sbocco successivo alla sconfitta delle istanze contadine.  Enzo Di Brango, giornalista, vive a Roma. Impegnato nel sociale e attento alle tematiche meridionaliste, è autore di diversi saggi tra i quali “L’Italia si cerca e non si trova”. Collabora con “Le monde diplomatique” e con i “Quaderni del Sud “. Valentino Romano, saggista meridionalista, si occupa del ribellismo contadino. Tra i suoi numerosi saggi ricordiamo “Brigantesse”, la pubblicazione dei diari originali del generale Borges e un’edizione critica dell’autobiografia di Carmine Crocco. Collabora con i “Quaderni del Sud “.

Brindisi di Montagna 17 agosto 2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*