BARI. BLOCCATO DAI CARABINIERI L’OMICIDA DEL CARPENTIERE ALBANESE UCCISO A TERNI NELLE PRIME ORE DI IERI MATTINA

Il Reparto Operativo – Nucleo Investigativo del Comando Provinciale CC di Bari, su impulso investigativo fornito dal R.O. del Comando Provinciale CC di Terni, alle ore 19.00 di ieri sera, ha bloccato, prima di imbarcarsi per l’Albania, BELI KUJTIM, nato in Albania il 06.05.1957, sottoponendolo a fermo di indiziato di delitto in esecuzione di apposito decreto emesso dalla Procura della Repubblica di Terni, nella persona del Dott.  PESIRI Raffaele che concordava integralmente sui gravi indizi di reità raccolti dagli investigatori Ternani a carico del predetto quale autore responsabile dell’omicidio di HYSENI Demir, 49enne Albanese, avvenuto nel centro cittadino di Terni, ieri mattina.

BELI KUJTIM è stato rintracciato dai Carabinieri di Bari e arrestato mentre, con la sua autovettura, stava per imbarcarsi da Bari per l’Albania. I militari, infatti, sono riusciti ad individuare la Lancia Lybra a lui intestata parcheggiata nello scalo marittimo di Bari, attendendo per diverse ore che il conducente ritornasse a prenderla, procedendo così alla sua identificazione e quindi alla notifica, in Caserma, del decreto di fermo di indiziato di delitto di omicidio aggravato.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*