Senis Hospes: Licenza media migranti. L’istruzione come strumento di integrazione.

Si è da poco concluso presso la sede associata del CPIA (Centro provinciale d’istruzione per adulti di Potenza) Istituto Comprensivo “Nicola Sola di Senise” il percorso didattico di alfabetizzazione e di apprendimento della lingua italiana per stranieri, che ha consentito ad migranti ospiti del Centro di accoglienza straordinaria di Chiaromonte e dello SPRAR di Senise, gestiti entrambi dalla Cooperativa Sociale “SENIS HOSPES”, di conseguire il titolo della licenza media.  Tale percorso è iniziato circa due anni fa, in questo periodo i ragazzi hanno frequentato regolarmente le lezioni scolastiche,  ed a conclusione del ciclo di studio hanno sostenuto gli esami che li hanno visti impegnati i tre prove scritte, ossia italiano matematica ed inglese più una prova orale riguardante tutte le materie. Il percorso di alfabetizzazione ha richiesto un forte impegno, “non sono mancati momenti di difficoltà”, spiegano alcune operatori dell’equipe psico-sociale del Centro, “ legati soprattutto ai processi di adattamento individuali, in questo caso sono stati attuati diversi interventi di tipo motivazionali sia a livello individuale che collettivo”. La frequenza scolastica ha permesso hai ragazzi di conoscere nuove realtà, di vivere un esperienza nuova per loro ma soprattutto hanno potuto cogliere dei forti momenti di vera integrazione sociale e culturale. Un migrante spiega : la scuola per me è un luogo “ACCOGLIENTE” dove è possibile ampliare la nostra conoscenza, i nostri saperi e valorizzare i nostri vissuti…….. oggi mi sento ricco perché ho conseguito in titolo, sono grato a tutti coloro che mi hanno dato questa possibilità, a tutte le persone che lavorano ogni giorno per far si che io e i miei connazionali possiamo avere una vita migliore…

Come cita una celebre frase di Nelson Mantela “Una buona Testa ed un buon cuore sono una combinazione formidabile. Ma quando ci aggiungi una lingua o una penna colta, allora diventa qualcosa di speciale”. In conclusione, come ci spiegano gli operatori del TEAM “Senis Hospes” operanti sui Centri di prima Accoglienza di Chiaromonte e Senise e Centri Sprar di Senise e Fardella,  si è già provveduto alle nuove iscrizioni al CPIA per l’anno scolastico 2017-18, che consentiranno ai nuovi ospiti di poter frequentare per il primo anno il corso di prima alfabetizzazione e successivamente il conseguimento della licenza media.




Commenta per primo

Rispondi