ANDRIA (BT). CONTINUANO I CONTROLLI STRAORDINARI  DEL TERRITORIO DA PARTE DEI CARABINIERI.  3 ARRESTI, 1 DENUNCIA PER GUIDA SOTTO L’EFFETTO DI ALCOL E 6 SEGNALAZIONI PER USO PERSONALE DI SOSTANZE STUPEFACENTI.

Continuano i servizi coordinati sul territorio, volti a prevenire e reprimere i reati in genere, da parte della Compagnia dei Carabinieri di Andria (BT). In particolare, nella scorsa serata, sono stati organizzati ed eseguiti numerosi posti di controllo nei pressi dei principali locali notturni e sulle principali arterie stradali del comune federiciano, utilizzando anche gli apparati etilometrici in dotazione. 20 sono stati i militari dell’Arma impiegati per garantire sicurezza, con il potenziamento dei servizi serali, che hanno consentito di identificare 80 persone e controllare più di 100 autovetture. Intensificati anche i controlli alle persone pregiudicate, in particolare a quelle sottoposte in  regime di arresti domiciliari ed alla sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza. Tre i pregiudicati tratti in arresto su disposizione della magistratura resisi autori di furto e  detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta del 23enne L.F., del 51enne D.B.V. e del 58enne C.V. Particolare attenzione è stata data alla sicurezza stradale. I capillari controlli, nel centro storico andriese e sulle principali arterie, hanno consentito ai militari di deferire, alla Prefettura un incensurato di Terlizzi (BA), sorpreso alla guida in stato di alterazione psicofisica a seguito di uso di bevande alcoliche. Inoltre, sono state sorpresi  5 giovani nell’atto di consumare o detenere modici quantitativi di sostanze stupefacenti, tutti segnalati alla Prefettura di Barletta-Andria-Trani. Sequestrati complessivamente quattro grammi dimarijuana, cinque di hashish ed uno di cocaina.

 




Commenta per primo

Rispondi