Arleo (UILA – UIL) su situazione incendi

In questo periodo di difficoltà per la nostra regione, colpita da decine di incendi per la maggior parte dovuti a incuria e abbandono del controllo del territorio, bisogna dare atto ed il giusto riconoscimento ai lavoratori forestali e a quelli del progetto Vie Blu. Parliamo di lavoratori che, quotidianamente, affiancano in questa importante azione di salvaguardia del territorio, i vigili del fuoco.

Lavoratori che sono spinti da una forte responsabilità e che con grande spirito di sacrificio ed intraprendenza danno un contributo fondamentale anche per il forte legame che hanno con il territorio.

In questi giorni sono fortemente impegnati e lottano contro questa piaga che sta distruggendo tutto il Paese. Una nota di merito ed il giusto e dovuto riconoscimento del duro lavoro va fatta a questi lavoratori forestali, troppo spesso dipinti, ingiustamente, come assistiti.

La UILA di Basilicata nello specifico, Vito Arleo, componente della Segreteria Regionale, rappresenta con orgoglio i lavoratori del settore che in sordina svolgono un lavoro fondamentale per il nostro territorio pur sapendo che anche quest’anno non sanno quando potranno percepire lo stipendio di giugno. Manca una programmazione vera per i lavoratori forestali che vivono di incertezze continue e di difficoltà quotidiane. Lavoratori che sono indispensabili per la nostra regione e che aspettano con ansia che la Regione Basilicata reperisca ulteriori risorse per garantire tutti ed avere contezza del completamento delle giornate lavorative. Siamo costretti a ribadire con forza che la politica regionale, il presidente Pittella, l’assessore alle Politiche Agricole e Forestali Braia, devono vedere questi lavoratori come una risorsa fondamentale non sempre utilizzata al meglio per l’assenza di programmazione. Lanciamo, Con forza, l’invito a riprendere un dialogo forte e serrato con le parti sociali per riaprire un dibattito che non può essere unilaterale ma che va discusso e approfondito. Parliamo di 5000 lavoratori e di 5000 famiglie che vivono ben al di sotto della soglia di povertà. Ai lavoratori forestali e lavoratori tutti va il grazie più sentito ed orgoglioso della UILA di Basilicata da sempre e per sempre al loro fianco. Il nostro impegno è quello di continuare a lottare con loro e per loro per riacquistare quella dignità che da troppo tempo è stata negata e calpestata.

Matera, 14.07.2017                      

ARLEO VITO  

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*