Presentazione del libro ROBERT SCHUMANN FILOSOFO L’arte poetica romantica di Laura Abbatino

ROBERT SCHUMANN FILOSOFO L’arte poetica romantica

di Laura Abbatino (Ed. Mimesis, Milano 2016)

Robert Schumann fu apprezzato dai suoi contemporanei soprattutto come scrittore e critico musicale; dopo la sua morte, avvenuta nel 1856, è passato alla storia unicamente come compositore, assistendo così all’oblio della sua attività critica. Questo saggio  va a colmare questa lacuna conoscitiva mettendo in luce il pensiero estetico di uno dei più grandi compositori del Romanticismo.

E come scrive il critico Quirino Principe  “questo libro può essere inteso come una rilettura della filosofia occidentale del secolo XIX attraverso la lettura e l’ascolto di una musica fra le più alte, le più magiche, le più insidiose per la tranquillità della nostra psiche, da Schumann meravigliosamente vulnerata e destabilizzata. Può darsi qualcosa di meglio?”

Introducono l’incontro

Maria Antonietta Cancellaro – Presidente  Centro Levi

Nunzio Di  Lena – Presidente S.F.I. Sez. Lucana Matera

Relatori:

Elio Franzini – Università di Milano

Antonio Serravezza – Università di Bologna

Laura Abbatino – Autrice

Laura Abbatino, violinista di professione, nel 2006 si è laureata in filosofia col massimo dei voti e lode e nel 2013 ha conseguito un dottorato di ricerca in Storia della Filosofia presso l’Università del Salento. Le sue ricerche si concentrano su tematiche riguardanti l’estetica e la poetica musicale, con particolare attenzione alla filosofia tedesca del XIX secolo e al pensiero di A. Schopenhauer e di F. Nietzsche. Vincitrice di una borsa FMSH – Fernand Braudel incoming, ha svolto a Parigi una ricerca post-dottorale presso l’École Normale Supérieure e il CNRS.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*