Ape Sociale: fare subito domanda

Termini e requisiti necessari entro i quali gli interessati devono inoltrare richiesta. Esaurito il fondo disponibile non si potrà più accedere al beneficio. Patronato Acli a disposizione per informazioni e assistenza.

Scade il prossimo 15 luglio il termine per presentare domanda all’Inps per accedere alla cosiddetta Ape Sociale. Lo ricorda il Patronato Acli, sottolineando che l’Ape Sociale, per cui è possibile fare domanda da oggi, è una delle poche misure disponibili per attenuare la rigidità della riforma Fornero sulle pensioni.

Nel caso della pensione di vecchiaia, ha previsto, in via sperimentale, fino al 31 dicembre 2018, un duplice meccanismo di flessibilità. Il primo, cosiddetto Ape volontario e aziendale, è a carico dei lavoratori e delle aziende; il secondo, Ape Sociale, è finanziato con risorse pubbliche e riservato a particolari categorie disagiate.

“Ma attenzione – spiega la direttrice del Patronato di Potenza Raffaella Ferrara – perché l’Ape Sociale è finanziata con un apposito fondo ad esaurimento: una volta terminate le risorse stanziate non sarà più possibile veder riconosciuto il beneficio”.

“Con l’Ape Sociale – fanno presente dal Patronato Acli – non c’è alcun prestito né decurtazione sulla futura pensione e banche e assicurazioni non sono coinvolte. Per ottenere l’Ape sociale il lavoratore deve avere almeno 63 anni di età, essere in possesso di 30 o 36 anni di contribuzione a seconda della categoria di appartenenza e rientrare in specifiche situazioni che verificheremo insieme ai richiedenti”.

La scelta della misura giusta va fatta caso per caso: sono valutazioni e proiezioni complesse che meritano attenzione ed una consulenza previdenziale personalizzata. Insieme agli operatori del Patronato Acli sarà possibile verificare la propria situazione ed eventualmente scegliere la soluzione migliore per raggiungere la pensione.

 

I recapiti del Patronato Acli:

– Potenza: Via Pretoria, 278 – Tel. 0971/274450

– Potenza: Contrada Bucaletto s.n.c. – Tel. 0971/59123

– Rionero in Vulture: Via Michele Rigillo, 48 – Tel. 0972/724110

– Forenza: Corso Grande Umberto, 69 – Tel. 0971/773234

– Maschito: Via Foscolo, 4 – Tel. 0972/383723

– Pignola: Via Fontana, 5 – Tel. 0971/420472

– Sarconi: Via Arciprete Miraglia, snc

– Francavilla in Sinni: Via Certosa, 3

– Vaglio di Basilicata: Via Roma, 28




Commenta per primo

Rispondi