TINCHI DI PISTICCI: QUARANTAQUATTRESIMA EDIZIONE FESTA MADONNA DEL CARMINE.

Mescolando tradizione e novità, il Comitato Feste della Parrocchia Madonna del Carmine di Tinchi ha messo a punto il programma festa, giunta quest’anno alla sua 44a edizione.

Il programma religioso prevede per Giovedì 13 Luglio, la rituale processione con celebrazione Santa Messa presso la Cappella Madonna del Carmine dell’Accio Soprano. Venerdì 14 sarà celebrata una Santa Messa con pensiero Mariano, mentre Sabato 15 Luglio, la celebrazione della si terrà in Località Caporotondo, con successiva benedizione delle auto in Via Sardella. Domenica 16 luglio, infine, si celebra la FESTA LITURGICA DELLA MADONNA DEL CARMINE: alle 11 sarà celebrata la MESSA SOLENNE con Supplica alla Madonna del Carmine, con la partecipazione dei Soci onorari; alle 18 si terrà la benedizione dei bambini e imposizione degli scapolari; alle 18:30 la celebrazione della Santa Messa, seguita dalla processione per le vie di Tinchi e Benedizione.

Per il programma civile, invece, sulla piccola a vivace cittadina di Tinchi I riflettori si accenderanno venerdì 14 luglio, con la 3a edizione della “SAGRA DELL CUCUCCA E DELLA PASTORALE”, un appuntamento ormai irrinunciabile che vede la partecipazione diretta di tutti gli abitanti della frazione, impegnati in prima persona nella organizzazione della serata e nella preparazione delle tipicità da servire agli ospiti. Profumi e sapori della tradizione locale non mancheranno di attrarre e deliziare i visitatori, che potranno assaporare le i piatti tipici locali ascoltando la bella musica della secolare storia pisticcese, grazie all’esibizione del Gruppo Folkloristico La Pacchianella.

Sabato 15 la serata sarà dedicata al “Premio Angelina Lo Dico – Tinchi il Bivio” giunto alla sua 4a edizione, quest’anno dedicata al tema “La ricerca della felicità”.

A conclusione della serata di festa del sabato, si terrà l’esibizione della Band “Ikea Circle Cape” in concerto.

I festeggiamenti si concluderanno domenica 16 luglio quando la serata sarà animata dal concerto di Mario e Alessia (interpreti lucani divenuti noti al grande pubblico grazie alla partecipazione allo show di Rai Standing Ovation, condotto da Antonella Clerici).

Ospite d’onore della serata di domenica sarà il comico PAOLO CAIAZZO, con il suo spettacolo.

Attore, autore e cabarettista, il grande Paolo Caiazzo porta in scena i suoi personaggi più noti, da ‘Ndo a Papà Paolo, per finire con il famoso Tonino Cardamone, un giovane in pensione che ripete una frase ormai divenuta d’uso comune nel suo pubblico: “a capa mia non è buona”.

Per il Comitato Festa Parrocchiale, la scelta di puntare su un comico nella serata principale rappresenta una novità e una nuova scommessa.

“Negli ultimi anni – spiegano – di pari passo con il desiderio di festeggiare ed onorare la nostra amata Madonna del Carmine, abbiamo voluto provare ad inventare nuove iniziative per coinvolgere i visitatori. E’ così che è nato, ad esempio, l’appuntamento ormai irrinunciabile con l’assegnazione del premio “Angelina Lo Dico – Tinchi il Bivio”, per mantenere vivo il legame con il nostro passato e la nostra storia migliore. Sempre con la volontà di cimentarci in qualcosa che differenziasse la festa da quanto già proposto nei decenni precedenti, abbiamo pensato alla Sagra della Cucuzza, che ogni anno è cresciuta in termini di importanza e di coinvolgimento della comunità, e che in questa nuova edizione si arricchisce di uno dei piatti che più caratterizzano la nostra tradizione culinaria: la pecora alla pastorale”.

“In linea con la volontà di sperimentare ed innovare – spiegano ancora dal Comitato Feste – e dopo anni in cui abbiamo portato nella nostra piazza nomi che hanno scritto la storia della musica italiana, quest’anno si punta sull’intrattenimento di un comico di serie A quale Paolo Caiazzo”.

La musica caratterizzerà sempre le nostre serate di festa, grazie all’esibizione di ottime band lucane, coinvolgenti e di qualità, ma – sottolineano –questa edizione della nostra festa sarà certamente ricordata per la scelta di un comico come attrazione principale. Siamo certi – concludono – che il pubblico premierà questa decisione. In tempi sempre più difficili cosa c’è di meglio, in una bella serata estiva, della possibilità di lasciarsi andare ad una bella risata?”

L’appuntamento è quindi a Tinchi, dal 14 al 16 luglio. E buon divertimento a tutti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*