MATERA: Restaurate le edicole votive

IL SINDACO DE RUGGIERI: “UNA AZIONE DI RECUPERO CHE SEGNA UN PERCORSO VIRTUOSO”

“Il restauro di un’opera d’arte rappresenta uno strumento unico e di straordinario valore, in grado di restituirne non solo il valore concreto, ma anche quello spirituale e culturale”. Così il sindaco Raffaello de Ruggieri commenta l’azione promossa da Corazza Assicurazioni  che verrà presentata il prossimo 21 giugno.

“Riveste particolare significato l’operazione promossa da Corazza Assicurazioni che è intervenuta, grazie al lavoro di Rita Padula, Maria Immacolata Tarantino e Mariella Monteleone di Ocra, su due edicole votive di vico Case nuove, restituendo all’originario splendore tre ovali a tempera della Vergine, la Sacra Famiglia e Sant’Eustachio. L’azione di recupero svolta  sugli affreschi – prosegue il sindaco – offre  uno spaccato dell’immenso valore artistico che è racchiuso tra le mura di Matera  e promuove, al tempo stesso l’iniziativa privata a totale vantaggio della comunità  e della tutela del patrimonio cittadino, già riconosciuto dall’Unesco nel 1993.

Il restauro e la valorizzazione delle opere d’arte vedono,  d’altronde,  la nostra città ormai protagonista di un circuito prestigioso attraverso il lavoro di centri di eccellenza come la Scuola di alta formazione e studio dell’Istituto superiore per la conservazione ed il restauro la cui sede è stata recentemente inaugurata dal ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini.

La formula positiva, messa in atto da Corazza Assicurazioni – conclude il sindaco – indica un percorso di concreta collaborazione che non può che contribuire alla crescita della città e al cambio di passo necessario  affinchè comunità, imprese e istituzioni percorrano la stessa strada”.

 

 

Matera, 8  giugno 2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*