Nuovi monitoraggi su Basento e Cavone. Il Comune di Pisticci procede con analisi autonome

Proseguono le attività di controllo e monitoraggio del territorio comunale: dopo le analisi autonome svolte nei mesi scorsi, l’Amministrazione Comunale ha effettuato nuovi campionamenti sui due fiumi Basento e Cavone. In particolare, il laboratorio, regolarmente registrato presso ACCREDIA, ha effettuato dei prelievi a valle e a monte dell’impianto industriale Tecnoparco sul fiume Basento e lungo il corso del Cavone, recentemente oggetto di un servizio di Striscia la Notizia per sospette macchie rosse sul torrente Salandrella, che confluisce proprio nel fiume. “Si tratta di analisi commissionate per monitorare la situazione ambientale, in continuità rispetto a quelle già effettuate nei mesi scorsi – spiega l’Assessore all’Ambiente Salvatore De Angelis – Come già preannunciato in sede di approvazione del bilancio, abbiamo destinato delle somme per effettuare analisi autonome periodiche di verifica della situazione ambientale dei punti più critici del nostro territorio. I campionamenti vengono effettuati da laboratorio accreditato e i risultati saranno pubblicati sul sito del Comune. Inoltre, in seguito al servizio di Striscia La Notizia, il Sindaco di Pisticci Viviana Verri ha convocato i Sindaci del bacino del Cavone per aderire ad un tavolo tecnico che ci permetta di consultare la Regione Basilicata, comprenderne i programmi di monitoraggio ed, eventualmente, di bonifica della zona. Il primo incontro è stato fissato per il 29 maggio” . Sul luogo dei campionamenti presente l’Assessore Francesco Radesca con il personale di Polizia Locale.

 

Segreteria del Sindaco Viviana Verri

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*