On. Latronico (DI) su situazione Arpa Basilicata

“Sono mesi che ribadiamo come l’Arpab così com’è non può svolgere il suo delicato compito di controllo ambientale sugli impianti industriali della regione e sulle attività con impatto ambientale. E’ allarmante il silenzio che ha fatto seguito all’appello pubblico lanciato dal direttore generale dell’agenzia, Edmondo  Iannicelli, che  ha denunziato lo stato di crisi dell’ente in termini di carenza di mezzi e di personale . Uno stato di crisi funzionale che era stato rilevato mesi fa dalla Commissione parlamentare speciale sul ciclo dei rifiuti in seguito ad una analisi delle attività del cova di Viggiano e delle azioni svolte dall’Arpab per il monitoraggio ed il controllo. La Commissione parlamentare certificò gravissime carenze funzionali ed organizzative”. Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico (DI). “ Cosa deve accadere più prendere atto che il sistema dei controlli ambientali in Basilicata è in affanno , e che bisogna assumere le azioni conseguenti? Chiederò nuovamente al Ministro dell’Ambiente,  Galletti,  ed al Governo di assumersi le  responsabilità conseguenti con atti concreti non più procrastinabili”.

Potenza 19  maggio  2017




Commenta per primo

Rispondi