Addetti alle pulizie Trotta – Cgil Basilicata: “Il sindaco convochi con urgenza i sindacati”

La Cgil Basilicata denuncia lo stato delle 7 lavoratrici addette alle pulizie degli impianti meccanizzati e degli autobus della città di Potenza per conto di Trotta tramite agenzia interinale Tempor che dal 31 marzo 2017 sono rimaste senza occupazione in quanto non è stato rinnovato loro il contratto. Si tratta di lavoratrici che da circa 10 anni si occupano delle pulizie degli impianti meccanizzati e degli autobus urbani, prima per conto di Ariete e successivamente per Cotrab.

“Intanto l’azienda – denuncia l’organizzazione sindacale – assume 4 nuove unità, tre part-time e una full time, tutte a tempo indeterminato, senza alcun criterio selettivo in totale discrezionalità, lasciando a casa le 7 lavoratrici delle quali non viene tenuta conto l’esperienza maturata negli anni e l’impegno profuso in occasioni importanti come il concerto di capodanno in piazza Mario Pagano e la festa patronale, quando con grande senso di responsabilità hanno lavorato oltre l’orario per mantenere il decoro urbano della città.

Tutto ciò, nonostante l’impegno assunto dall’assessore comunale ai Trasporti, Gerardo Bellettieri, di risolvere la questione entro una settimana.

A circa un mese di distanza dall’ultimo incontro nessuna risposta è stata data. Chiediamo a questo punto – conclude la Cgil Basilicata – un incontro urgente con il Sindaco affinché si affronti tale situazione considerato che le risorse versate dal Comune all’azienda non sono state decurtate e dunque non si giustifica in alcun modo la riduzione delle addette al servizio da 11 a 4. “

 

Potenza, 9 Maggio 2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*