CHIARA – “BUIO E LUCE”

DAL 12 MAGGIO IN RADIO
“BUIO E LUCE”
IL NUOVO EMOZIONANTE SINGOLO DI

CHIARA

UNO SPECCHIO IN CUI VEDERCI TUTTI UGUALI MA DIVERSI

Arriva in radio dal 12 maggio “Buio e luce”, il nuovo singolo di Chiara e la prima del gruppo di quelle che lei chiama “le canzoni del salotto”, nate in session di co-scrittura a casa sua e cuore dell’album “Nessun posto è casa mia” prodotto da Mauro Pagani.

Racconta Chiara: Buio e luce è la ‘Prima canzone del salotto’, il mio primo esperimento di co-scrittura con Edwyn Roberts e Stefano Marletta, due giovani autori con cui mi sono trovata moltissimo, sia musicalmente che umanamente. Questa canzone è nata letteralmente nel mio salotto, un anno e mezzo fa, in un periodo non proprio splendido per me. La cosa più incredibile è stata la sintonia con Edwyn e Stefano, un connubio che ha dato vita a canzoni assolutamente giuste per me, sia musicalmente che a livello testuale. Per la prima volta mi sono divertita in una mia canzone ad essere diretta ed esplicita riferendomi a un’altra persona. La cosa ancora più incredibile è che quando avevamo finito la canzone io stavo nettamente meglio fisicamente… la magia della musica! Curiosità: per un anno ci siamo chiesti che titolo dare a questa canzone, siamo arrivati ad averne una decina e alla fine abbiamo scelto Buio e Luce, che era anche il più diretto.”

“Nessun posto è casa mia” è il terzo album di inediti di Chiara con la prestigiosa produzione di Mauro Pagani e le firme di Pacifico, Daniele Magro, Marco Guazzone, Giovanni Caccamo, Virginio, Edwyn Roberts e Stefano Marletta, Niccolò e Carlo Verrienti, e la stessa Chiara che ha partecipato alla scrittura di 4 brani (“Buio e luce”, “Grazie di tutto”, “Fermo immagine”, “Chiaroscuro”). L’album prende il titolo dal brano con cui Chiara, rinnovata da un punto sia artistico che personale, ha partecipato al 67° Festival di Sanremo ed è il frutto di un anno e mezzo di ricerca e lavoro iniziato nel salotto di casa e terminato ai leggendari Officine Meccaniche Recording Studios.

 

Ci sono due dichiarazioni sugli esseri umani che sono vere:
che tutti gli esseri umani sono uguali, e che tutti sono differenti.
Su questi due fatti è fondata l’intera saggezza umana.
Mark Van Doren, poeta




Commenta per primo

Rispondi