ESENZIONE TICKET, POSITIVA ESPERIENZA DI CONCERTAZIONE TRA CISL E DISTRETTO SANITARIO DELLA VAL D’AGRI

Villa d’Agri, 26 aprile 2017 – Si sono registrate meno file e disagi quest’anno per il rinnovo dell’esenzione ticket in Val d’Agri. Un risultato reso possibile dal clima di collaborazione che si è instaurato a livello territoriale tra la Cisl e il distretto sanitario di Villa d’Agri. A raccontare questa positiva esperienza di concertazione territoriale è il sindacalista della Cisl, Pietro Paladino. “Quando sindacato e istituzioni collaborano – spiega Paladino – i risultati sono evidenti, a tutto vantaggio dei cittadini. Il rinnovo delle esenzioni ticket in passato si è rivelato un vero e proprio calvario per tante persone, in particolare per gli anziani, costretti ad affrontare lunghe code e disagi per vedere riconosciuto un sacrosanto diritto. Memori del passato e grazie alla disponibilità del responsabile del distretto sanitario, il dottor Antonio Romaniello, siamo riusciti a semplificare le procedure, ottenendo un doppio risultato: meno disagi per i cittadini che dovevano rinnovare l’esenzione e un minore carico di lavoro allo sportello per gli operatori del distretto sanitario. Il mio auspicio è che questa esperienza pilota – conclude il sindacalista della Cisl – possa essere replicata e diventare uno standard anche in altri ambiti con l’obiettivo di costruire un rapporto più sereno e reciprocamente vantaggioso tra cittadino e pubblica amministrazione”.

Commenta per primo

Rispondi