“L’ospedale di Tinchi non sospende né interrompe le attività a causa dei lavori di adeguamento sismico.

Pur in presenza di comunicati stampa diffusi dal Comitato di difesa dell’ospedale circa il regolare andamento degli interventi di messa in sicurezza ed il riconoscimento dei mantenuti impegni da parte del Presidente della regione Basilicata Marcello Pittella e della Asm, qualcuno in questi giorni ha subdolamente diffuso la voce del tutto infondata secondo cui l’ospedale di Tinchi sarà temporaneamente chiuso. Non è così. Il nosocomio – spiega un comunicato diffuso dall’ufficio stampa della Direzione generale dell’Asm – continua e continuerà ad erogare i servizi ai cittadini senza alcuna interruzione. Come promesso nel corso di più incontri con la comunità locale ed il comitato di difesa del presidio, il presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella ha dotato la Asm di un consistente finanziamento per adeguare e ammodernare la struttura. L’Azienda ha quindi proceduto alla pubblicazione del bando di gara e alla aggiudicazione dei lavori in tempi record. Nel capitolato, proprio per evitare sospensioni o interruzioni nella erogazione dei servizi sanitari, sono stati previsti eccezionali misure di sicurezza perché il cantiere proceda senza interferire sul normale funzionamento dell’ospedale. Cantiere che, come conferma anche stamani il direttore dei lavori Ing. Riccardo Giorgi, opera a pieno regime (anche di sabato) per portare a compimento la demolizione del quarto livello, preludio degli ulteriori lavori da eseguirsi”.




Commenta per primo

Rispondi