Antezza – Vico (PD): Sospensione COVA, interrogazioni urgenti ai ministri Calenda e Galletti

Gli onorevoli Maria Antezza e Ludovico Vico, a seguito della giusta decisione della Giunta Regionale lucana relativa alla sospensione per 90 giorni delle attività del COVA di Viggiano, presenteranno una interrogazione urgente in Commissione Ambiente e in Commissione Industria ai Ministri Gian Luca Galletti e Carlo Calenda, affinché il Governo nazionale riferisca sul grado di criticità dell’inquinamento in atto nei pressi del centro di estrazione petrolio in Val d’Agri; sullo stato di avanzamento dei controlli e sulle gravi inadempienze riscontrate da ARPAB e Regione, dal momento che sul tema lavorano in sinergia tecnico-istituzionale con ISPRA e lo stesso Ministero dell’Ambiente; nonché sulle responsabilità da parte di Eni.

“Il tutto – sottolineano Antezza e Vico – anche alla luce del quanto mai opportuno preannunciato rigore che la Regione Basilicata intende perseguire nel far rispettare le prescrizioni impartite, nel rispetto in primis della tutela della salute e della sicurezza dei cittadini lucani, dell’ambiente e delle produzioni agroalimentari oltre che dei livelli occupazionali che il comparto impiega.”




Commenta per primo

Rispondi