Al via nelle prossime settimane le procedure per giungere all’Assemblea elettiva della CNA Associazione Territoriale di Matera

Nelle prossime settimane partirà la stagione congressuale della Cna Associazione Territoriale di Matera , che  porterà al voto i suoi associati per eleggere i propri rappresentanti di Mestiere e di Unione, una stagione che si concluderà in giugno con l’assemblea provinciale per  l’elezione della Direzione, della Presidenza e del  Presidente della storica Associazione artigiana.

Una delle novità delle assemblee Cna 2017 infatti è quella di avere “semplificato” il meccanismo elettorale: non più solo Presidenti di Unione ma anche portavoce di molti dei 44 Mestieri riconosciuti a livello nazionale dalla Direzione Nazionale Cna.

Oltre alla nomina o designazione da parte dell’organismo politico della Cna dei Portavoce di Mestiere si procederà da metà aprile all’elezione dei dieci Presidenti delle Unioni di Categoria di Cna Matera, di Cna Pensionati e dei tre Raggruppamenti di interesse (giovani, donne e industriali).

Oltre ad avere semplificato, Cna “aprirà” le sue assemblee, nella parte pubblica, anche ai non associati, imprese e cittadini. Con interventi di relatori che insieme a Cna ed ai suoi imprenditori saranno chiamati a ragionare sugli sviluppi futuri del territorio cittadino e provinciale anche in occasione dell’anno 2019, in cui Matera ricoprirà il ruolo prestigioso di Capitale Europea della Cultura.

Cna infatti rappresenta una comunità di oltre 2.000 persone se si calcolano imprenditori associati, i loro dipendenti, i loro familiari, i dipendenti Cna ed i loro familiari. In sostanza nell’area provinciale una persona su dieci fa parte di questa comunità. Dunque è non solo un diritto ma un vero e proprio dovere per i dirigenti di questa comunità impegnarsi con iniziative e proposte affinché tutta la società e l’economia materana ne tragga beneficio. Perché se crescono le imprese, cresce Matera e la sua Provincia.

I relatori alle Assemblee Cna saranno sia istituzionali ma anche appartenenti al mondo della cultura, dello spettacolo e dello sport.

L’intero processo di rinnovo degli Organismi provinciali dovrà concludersi entro il prossimo mese di Giugno per poi consentire lo svolgimento dell’assise regionale chiamata ad eleggere il successore di Giovanni Coretti che ha guidato la Cna regionale di Basilicata negli ultimi 8 anni.

 

Matera, 04.05.2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*