A GENOVA TRE PICCOLI ATLETI DELL’ASD VIRTUS RE LEONE CALCIO POLICORO

Comincerà nei prossimi giorni la bella avventura a Genova di tre piccoli atleti della categoria pulcini dell’Asd Virtus Re Leone calcio Policoro.  Giambattista Mucci (2008), Giovanni Pompameo (2007),  Giuseppe Affuso ( 2007) parteciperanno alla tournee di Genova dal 30 marzo al 3 aprile dove saranno osservati da alcuni responsabili del Genoa Cfc.  Ad accompagnarli in questa bella esperienza di calcio sarà Pierpaolo Biscotto che dopo aver lasciato il calcio giocato (allievi nazionali Taranto e Allievi nazionali Martina Franca C1) si dedica con grande passione all’insegnamento dei sani valori dello sport. Parteciperà essendo un baby scout del Genoa al secondo step di formazione tecnico-tattico presso il centro sportivo “Voltri”. I ragazzini di Policoro  si sono fatti notare insieme ad altri 20 ragazzini di altre scuole calcio affiliate in occasione di un torneo disputato a Taurianova,.
L’Asd Virtus Re Leone calcio è stata fondata  nel 2006 da Giandomenico Biscotto ( ex calciatore professionista di C2, C1 e B ) e dal 2015 è affiliata al Genoa Cfc. Partecipa con 120 iscritti in totale a tutti i campionati FIGC regionali con le categorie allievi, giovanissimi, esordienti, pulcini e primi calci. Dopo il sesto posto regionale, con la squadra Allievi nel 2012-13, e due stagioni di sosta nella categoria. La campagine Re Leone Policoro Giovanissimi, invece, sono anni consecutivi che milita nel campionato regionale, e vanta il nono posto assoluto, nella stagione 2013-14, ed un brillante secondo posto finale nella scorsa annata 2014-15, preceduta in classifica, solamente dall’Avigliano.
La scuola calcio è radicata nella comunità di Policoro e al loro interno sono cresciute generazioni di bambini e ragazzi che hanno imparato i valori fondamentali dello sport e l’importanza del lavoro di squadra. Il calcio – sottolinea Pierpaolo Biscotto – non è solo un gioco, ma anche, per i valori che rappresenta: lealtà, coraggio, tenacia, senso dell’ appartenenza, rispetto dell’avversario, spirito di sacrificio ecc. un’opportunità di crescita individuale e umana.
Nella tournee, non  solo calcio giocato, infatti sono in programma una visita culturale all’acquario di Genova, al Museo Genoa Cfc e la visione di due partite: quella del match primavera del 1 Aprile Genoa – Novara e quella di Serie A del 2 Aprile tra Genoa – Atalanta.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*