A MATERA BILANCIO POSITIVO PER LA VI EDIZIONE DEL MICI

Bilancio positivo per il Meeting Internazionale del Cinema Indipendente giunto alla sua VI edizione per il secondo anno consecutivo a Matera. Il MICI, che nasce come iniziativa dell’AGPCI, Associazione Giovani Produttori Cinematografici e Indipendenti ed è promosso da FICE, Federazione Italiana Cinema d’Essai e ANEC-AGIS PB, Associazione Nazionale Esercenti Cinema e Associazione Generale Italiana dello Spettacolo, Puglia e Basilicata, nell’edizione 2017 è stato co-progettato e sostenuto dal Programma Sensi Contemporanei e dalla Regione Basilicata.

Tra i dati positivi si è registrato un aumento, rispetto alle passate edizioni, della presenza di esercenti, distributori nazionali ed internazionali, produttori italiani e stranieri e una maggiore coesione con il territorio e partecipazione del pubblico locale. L’intera filiera audiovisiva si è ritrovata al MICI, numerosi gli esperti del settore tra italiani e stranieri che si sono dati appuntamento per fare network e parlare di strategie di produzione, distribuzione ed esercizio cinematografico in vista della programmazione della stagione estiva, ma anche per confrontarsi su aspetti normativi e di promozione del prodotto cine-audiovisivo italiano con un attento occhio all’internazionalizzazione, la competitività del mercato italiano,  il modello di business del cinema arthouse europeo e la formazione dell’audience. Al MICI di Matera si sono alternate sul palco le rappresentanze della Regione Basilicata, che oltre a presentare i risultati raggiunti dalla Lucana Film Commission hanno visto la dirigente Patrizia Minardi anticipare le linee guida del progetto pilota di Educazione all’immagine e formazione dell’audience, curato e promosso da Sensi Contemporanei, Regione Basilicata con il sostegno di AGIS-ANEC PB, AGIS scuole e AGPCI. Il progetto che si svilupperà nei mesi a venire coinvolge le scuole della Basilicata e della Puglia. Folta la rappresentanza delle Film Commission regionali, tra cui la vicina Apulia FC e Roma Lazio FC, rappresentate rispettivamente dal direttore Antonio Parente e il presidente Luciano Sovena, che hanno contribuito ad un confronto sulla creazione di distretti d’eccellenza per la post produzione e industrie tecniche e Sardegna FC e Calabria FC che hanno partecipato ai lavori del MICI Market. Altresì importante la partecipazione del MiBACT con la dirigente della Direzione Generale Cinema, Mariella Troccoli, che ha guidato i produttori per un fondamentale aggiornamento sugli strumenti di internazionalizzazione sviluppati a favore del cinema e dell’audiovisivo italiano. Significativo sul fronte della formazione e internazionalizzazione anche il ritorno a Matera dei massimi esponenti del programma Méditalent accompagnati anche dalla Vice Presidente di CNC Cinéma du Monde; segnaliamo che grazie all’incontro favorito dalla precedente edizione del MICI16, Méditalent, ha potuto conoscere e selezionare l’autore lucano Antonello Faretta per il workshop 2017 e quest’anno al MICI17 ha presentato una proposta per portare il prestigioso workshop per autori in Basilicata nel 2018. Molte le Associazioni di categoria nazionali rappresentate e che hanno avuto modo anche di presentare proposte congiunte verso la nuova Legge Cinema come: la Proposta Unitaria per i Decreti Attuativi presentata da ANAC, WGI, 100 Autori, AGPCI, AFIC, SNCCI e CNA e la Proposta sulle Pari Opportunità nel settore cine-audiovisivo presentata congiuntamente da Doc It, ANAC, WGI e AGPCI. Importanti segnali di dialogo e condivisione nel settore che si concretizzano al Meeting che ha anche affrontato un tema fondamentale per tutto il settore, la competitività del mercato domestico, grazie all’intervento dell’AGCM con Luisa Scorciarini che ha condotto un confronto aperto sulle regole di mercato con vari rappresentanti delle categoria e la partecipazione anche di Michele Lo Foco, membro del nuovissimo Consiglio Superiore del Cinema e l’Audiovisivo. 

Tra un mese circa sarà disponibile in video la prima Lectio Magistralis della serie “Produttori Indipendenti” prodotta dal MICI e condotta brillantemente da Hakim Zejjari con la partecipazione di Elda Ferri, Pierre-Ange Le Pogam e Andrea Cucchi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In brevissimo i primi numeri del MICI17: oltre 400 presenze di cui quasi 100 residenti in Basilicata tra gli iscritti alle attività Industry, Market e Approfondimenti. 800 circa gli studenti che hanno partecipato alle matinée, 2400 i partecipanti alle Anteprime del cinema indipendente. Oltre 40 i rappresentanti dell’esercizio arrivati da tutta Italia per vedere i film per la programmazione estiva, tra cui, oltre gli attenti esercenti di FICE e ANEC, anche alcuni programmatori dei maggiori circuiti italiani. Circa 150 tra distributori, produttori e autori indipendenti iscritti che hanno partecipato alle 5 giornate dell’evento materano. Presentati 6 film in Anteprima Nazionale e 1 Anteprima Mondiale; 4 film visionati per la programmazione estiva, 2 convention per la distribuzione, 6 rulli trailer e 2 anticipazioni per film ancora in fase di post-produzione. Al MICI Market sono stati presentati, da parte di 25 produzioni e una decina di autori, più di 40 progetti selezionati. In totale hanno partecipato al Market in veste di uditori 23 professionisti di grande spessore, provenienti da compagini quali Rai Cinema, 01 Distribution, Medusa, Mediaset, Cinefinance Italia, Sound Art, Augustus Color, Makinarium, Rai Com, Atlas International, Méditalent, Summerside International, Stone Angel e altre realtà importanti dell’audiovisivo che hanno visto rappresentati operatori di 7 nazionalità tra cui anche Canada e USA. Tutti, tra i rappresentati di distribuzioni, fondi, industrie tecniche impegnate alla ricerca di produzioni associate, sales agents e produttori internazionali si sono complimentati con l’organizzazione per il livello dei progetti presentati.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*