WFF: quando la scrittura creativa diventa il più pazzesco e il più divertente dei superpoteri

Progetto didattico ed editoriale curato insieme al Centro Formazione Supereroi di Milano.
A settembre il lavoro degli studenti diventerà un libro

Il 23 e il 24 marzo 2017 approderà a Matera il Centro Formazione Supereroi di Milano. Edoardo Brugnatelli e Francesco Gungui (due delle colonne portanti del CFS) condurranno infatti quattro laboratori di scrittura destinati ad alcune classi delle scuole secondarie di primo e secondo grado, nella convinzione che “scrivere è il più pazzesco e il più divertente dei superpoteri. Serve a migliorare la fiducia nei propri mezzi, il rispetto per se stessi e le capacità comunicative”. I laboratori si svolgeranno in classe e saranno condotti da Edoardo Brugnatelli, editor Mondadori e direttore editoriale della piattaforma di social reading Anobii, e da Francesco Gungui, editor e scrittore tra i più conosciuti della narrativa per ragazzi e giovani, autore di Mi piaci così, venduto in numerosi paesi, e della trilogia dei Canti delle Terre Divise: Inferno, Purgatorio e Paradiso.

I testi prodotti verranno raccolti e impaginati per essere pubblicati in un libro che verrà presentato in occasione del Women’s  Fiction Festival in programma a Matera dal 28 al 30 settembre 2017.

Il Centro Formazione Supereroi è un’associazione no profit di professionisti della parola scritta (autori, editor, artisti, giornalisti) convinti che una buona padronanza delle capacità di scrittura e di espressione sia fondamentale per la crescita di ogni individuo non solo dal punto di vista dei risultati scolastici, ma anche e soprattutto da quello dello sviluppo personale, rendendo possibile a ciascuno di raccontare e raccontarsi chiaramente con la propria voce.

“Abbiamo voluto coinvolgere il Centro Formazione Supereroi – dichiara Mariateresa Cascino, presidente del WFF- perché il loro progetto è molto entusiasmante e utile e si basa su un approccio che ha l’affascinante compito di rendere giocosa una cosa seria. Crediamo fortemente nel potere della scrittura come mezzo prezioso per crescere e affrontare il mondo. Alcuni giovani allievi delle scuole di Matera avranno la fortuna di poter svolgere questa attività e a conclusione del percorso i ragazzi diventeranno dei veri autori”.

Durante i due giorni di lavoro, Brugnatelli e Gungui condurranno anche un laboratorio con 40 insegnanti materane provenienti da 7 istituti scolastici differenti che hanno aderito al progetto.

I laboratori creativi sono realizzati con la collaborazione di Silvia Palumbo, responsabile del coordinamento delle attività scolastiche del WFF e Becky Riches, le insegnanti Adriana Cancelliere, Maghita Palumbo, Maristella Saponaro, e i dirigenti scolastici Patrizia Di Franco del Liceo Artistico Carlo Levi e del Liceo Classico E.R.Duni, Michele Ventrelli dell’Istituto Comprensivo G.Pascoli e Maria Rosaria Santeramo dell’Istituto Comprensivo Minozzi Festa.

Per maggiori informazioni:
www.womensfictionfestival.com
www.centroformazionesupereroi.org




Commenta per primo

Rispondi