A POTENZA SEMINARIO TECNICO INGEGNERI E GEOLOGI PER LA PROTEZIONE DELL’AMBIENTE E DEL TERRITORIO

In programma il 23 marzo (ore 15) a Potenza (Centro Congressi Park Hotel)

 

Un seminario tecnico su “geosintetici, discariche e bonifiche” a tutela di ambiente e territorio si terrà il 23 marzo prossimo a Potenza (Centro Congressi Park Hotel , con inizio alle ore 15) promosso e organizzato dagli Ordini degli Ingegneri di Potenza e Matera, dall’Ordine dei Geologi di Basilicata e dalla Fondazione degli Ingegneri della Provincia di Potenza. L’iniziativa è sostenuta e sponsorizzata dalle società Tenax spa e De Mare srl.

Con il termine di geosintetici si intende raggruppare una vasta gamma di prodotti ad alta tecnologia, dell’industria tessile, della gomma, delle materie plastiche nonché di quella delle membrane bitume-polimero e della bentonite, prodotti che trovano specifico impiego in applicazioni di ingegneria civile, geotecnica, ambientale, idraulica e dei trasporti

Nelle discariche, i geosintetici sono una soluzione ideale per realizzare barriere impermeabili, per proteggere il terreno sottostante e le relative falde acquifere e per drenare i liquidi inquinanti prodotti dai rifiuti convogliando il percolato nei punti di raccolta e trattamento. Il loro uso comporta un grande beneficio in tutte le applicazioni di ingegneria ambientale e forniscono soluzioni di sicura affidabilità e di lunga durata. Se confrontati con i metodi di costruzione convenzionali, i geosintetici sono più economici, occupano meno spazio, minimizzano l’uso delle risorse naturali, i costi e la velocità di installazione.

Dopo la presentazione e i saluti dei Presidenti dell’Ordine Ingegneri della Provincia di Potenza ing. Egidio Comodo, Fondazione Ordine Ingegneri Potenza ing. Pasquale Stella Brienza, Ordine Ingegneri Provincia di Matera ing. Mario Maragno, Ordine dei Geologi Basilicata geol. Gerardo Colangelo e Fausto De Mare (De Mare srl), saranno affrontate le seguenti tematiche: Geosintetici e loro applicazioni (Ing. Gerardo Pastore, Ing. Piergiorgio Recalcati – TENAX S,.p.A.); Il Ruolo della discarica nei sistemi integrati di gestione dei rifiuti (Prof. Ing. Salvatore Masi – Scuola di Ingegneria dell’Università degli Studi della Basilicata); Applicazioni in discarica: capping e argini in terra rinforzata (Ing. Piergiorgio Recalcati – TENAX S.p.A.); Uso di geosintetici e geocompositi nella progettazione di discariche e bonifiche ambientali (Dott. Andrea Bavestrelli – ARCADIS Italia S.r.l.); Esempi di applicazione dei geosintetici nelle discariche (Ing. Carmine De Mare – DE MARE S.r.l.).

Tenax Spa, nata in Italia nel 1960 come azienda specializzata nell’estrusione dei polimeri termoplastici, è stata protagonista di una costante crescita produttiva e di continui successi in molti mercati. Lo sviluppo societario e organizzativo la configura oggi come Gruppo Internazionale con un fatturato per il 60% realizzato all’estero.
Tenax è in grado di proporre una vasta gamma di geosintetici quali geogriglie, geocompositi e geostuoie che trovano applicazione per il rinforzo, la stabilizzazione, il drenaggio ed il controllo dell’erosione dei terreni. Un’altra importante realtà produttiva Made in Italy il cui marchio è riconosciuto come leader nella ricerca di soluzioni per l’ingegneria civile e ambientale.

De Mare srl, distributore Tenax in Basilicata, azienda specializzata nella commercializzazione di geosintetici per la realizzazione di muri in terra rinforzata, stabilizzazione dei terreni, barriere impermeabili per la costruzione di discariche controllate, la bonifica di siti inquinati e la protezione dell’ambiente.

La partecipazione al seminario è gratuita, riservata naturalmente ai tecnici e ai professionisti, iscritti agli albi professionali e consentirà il riconoscimento di crediti formativi.




Commenta per primo

Rispondi