Prima scadenza dei bandi regionali per le nuove imprese: 59 endorsement rilasciati da Confapi Matera

De Salvo: sosteniamo l’impresa giovane

Grande successo a poche ore dalla scadenza della prima finestra (13 marzo ore 20,00) per la presentazione delle domande a valere sui bandi regionali CreOpportunità, Start and Go e Go and Grow, per la concessione di agevolazioni alle nuove imprese, rispettivamente fino a un anno e fino a cinque anni di vita.

Confapi Matera, dopo avere partecipato attivamente con la Regione alla predisposizione dei bandi, avere organizzato incontri con i giovani e le imprese, avere prestato assistenza nella compilazione dei progetti e nella presentazione delle domande, ha rilasciato ben 59 dichiarazione di endorsement, cioè di gradimento e approvazione delle iniziative presentate, dichiarazioni che ai sensi dei bandi attribuiscono 1 punto alle imprese proponenti.

“Abbiamo rilasciato in tutto 59 endorsement – dichiara il presidente di Confapi Matera Massimo De Salvo -, di cui 41 per il bando Start and Go, che riguarda le imprese costituende o fino a dodici mesi di vita, e 18 per il bando Go and Grow, relativo alle imprese da dodici a sessanta mesi di vita. Si tratta di progetti di vario genere che spaziano in diversi settori. Ovviamente quelli a valere sul bando Go and Grow riguardano l’ampliamento di attività consolidate, molte delle quali industriali che mirano ad aumentare la competitività sui mercati”.

Per il presidente del Gruppo Giovani Imprenditori, Francesco Ramundo, “la grande partecipazione di giovani imprenditori o aspiranti tali al bando Star and Go è il segno che la Regione ha visto giusto con questi bandi e che esiste una rinnovata voglia di impresa in Basilicata, soprattutto nel settore turistico che mi sembra essere il più gettonato fra le domande presentate. È necessario, tuttavia, che la Regione aumenti la dotazione finanziaria dei bandi, palesemente insufficiente rispetto alle domande presentate”.

Matera, 13 marzo 2017

Confapi Matera




Commenta per primo

Rispondi