BAWER REALIZZERA’ I LAVORI DEL NUOVO BLOCCO OPERATORIO DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI MELFI

In costante ascesa i risultati dell’azienda materana nel settore medicale sui mercati asiatici, mediorientali ed europei

L’azienda BAWER realizzerà i lavori del blocco operatorio prefabbricato in acciaio inox, nell’ambito della costruzione del nuovo padiglione che ospiterà le sale operatorie e la cardiologia con UTIC del presidio ospedaliero di Melfi (Potenza).

Un risultato che conferma il trend di crescita dell’azienda materana sul mercato del medicale.

“Negli ultimi mesi – ha dichiarato Pasquale Lorusso, Presidente di Bawer S.p.A. –  abbiamo ricevuto importanti commesse dal mercato mediorientale, dalla Russia asiatica e, ovviamente, dall’Europa per la realizzazione di blocchi operatori, dove i nostri prodotti risultano particolarmente funzionali rispetto agli standard richiesti dal settore”.

“La nostra offerta risulta particolarmente competitiva – aggiunge Lorusso – grazie alla capacità di essere versatili e di fornire una altissima customizzazione del prodotto, accompagnata da una attenta strategia post-vendita che completa una catena del valore che parte dalla ideazione e progettazione, fino ad includere la produzione e, come detto, la tutela della esigenze post vendita del cliente”.

A fronte del profondo processo di diversificazione che BAWER ha intrapreso nel 2008 e che ha generato l’ingresso nel mercato del settore medicale e museale – che si sono aggiunti a quello automotive dove l’azienda detiene una leadership mondiale nella produzione di accessori e componenti per veicoli industriali – la strategia commerciale dell’azienda risulta particolarmente efficace nell’interpretare la domanda di questi nuovi business, costruendo una proposta integrata che ha nella qualità dei prodotti il proprio punto di forza e che ha il suo “valore aggiunto” nel curare direttamente tutte le fasi del ciclo del prodotto, dalla sua ideazione alla progettazione, dalla ingegnerizzazione alla produzione, fino al servizio post – vendita.

“La commessa per il presidio ospedaliero di Melfi – ha dichiarato Pietro Chiarullo, direttore commerciale e marketing Bawer – ci consente di mettere a valore il knowhow Bawer per il miglioramento delle strutture sanitarie del nostro territorio, al quale siamo molto legati e che è parte della nostra identità aziendale. Ciò che più ci incoraggia, ovviamente, sono le importanti prospettive di crescita in campo internazionale, confermate anche dalla recente fiera del medicale svoltasi negli Emirati Arabi, dove abbiamo consolidato proficue relazioni commerciali con partner strategici operanti nei mercati mondiali maturi ed in quelli emergenti dove i margini di sviluppo sono più ampi”.

Proprio il desiderio di “guardare lontano” sta spingendo Pasquale Lorusso ad immaginare uno sforzo importante per crescere ancora. “Al momento – dichiara il presidente Bawer – è più di una semplice suggestione dell’immaginazione. E’ un progetto importante, ambizioso, lungimirante, per la realizzazione del quale metteremo in gioco molte risorse, accompagnate dalla fiducia del mondo creditizio. L’obiettivo è quello di crescere ancora. E insieme alla nostra azienda, crescerà il territorio”.
Matera, 9 marzo 2017




Commenta per primo

Rispondi