On. Latronico (DI) su Pertusillo

“In linea con quanto già fatto  nell’interrogazione a mia firma e di altri colleghi a fine febbraio, chiediamo al Governo di intervenire per chiarire quali iniziative si intendono assumere per accertare il reale stato di salubrità delle acque della diga  del Pertusillo”.  Lo ha dichiarato intervenendo in aula, l’on. Cosimo Latronico (DI). “Si tratta di un bacino con milioni di  metri cubi  di acqua che alimentano milioni di abitanti della Puglia e della Basilicata e che sorge a ridosso del centro oli Eni di Viggiano, il centro petrolifero più grande d’Europa. Occorre che il Governo venga a riferire in Parlamento senza scaricare i compiti di controllo sulla Regione Basilicata  che ha dimostrato di non potercela fare da sola, con le conseguenze immaginabili sul piano di una effettiva tutela ambientale”.

 

Roma 8 marzo  2017




Commenta per primo

Rispondi