AGEN, DICHIARAZIONE FRANCESCO NICODEMO, COORDINATORE COMITATO DI PRODOTTO FRAGOLA PER L’ITALIA.

Dichiarazione, Francesco Nicodemo, coordinatore del Comitato Fragola per l’Italia: “L’occasione è utile per avere un confronto serio e qualificato con i colleghi spagnoli e francesi che quest’anno ospitano l’appuntamento.  Quanto alla fragolicoltura italiana, stando ai dati del 2017 (3640 ettari), ormai consolidati, c’è stato un aumento quanto a superfici coltivate del 3% rispetto al 2016. La diffusione varietale è legata chiaramente alle caratteristiche climatiche dei diversi areali. La Basilicata e la Campania, negli ultimi anni hanno consolidato la loro posizione, sono infatti le regioni italiane in cui si producono più fragole”. Infine, Nicodemo, nel parlare di scenari futuri ha spiegato: “C’è ancora molto da fare sul fronte della promozione e della valorizzazione della qualità. I dati relativi anche alle vendite e alle scelte dei consumatori dicono chiaramente che la strada da seguire è quella della specializzazione nelle produzioni. In questa direzione si sono fatti importanti passi in avanti.  Quello della fragolicoltura è un comparto di eccellenza del Made in Italy e va sostenuto e promosso”.

Commenta per primo

Rispondi