VERTENZA AREE SERVIZIO GALDO, IL SINDACO LAMBOGLIA: “UNA MOZIONE IN CONSIGLIO REGIONALE PER CHIAMARE IN CAUSA DEL RIO”

Questa mattina ho preso parte a una conferenza stampa indetta dai sindacati per rendere noti gli ultimi sviluppi della vertenza Anas/Aree servizio di Galdo.

Dopo che sono stati svolti gli opportuni approfondimenti, abbiamo preso atto dell’impossibilità di attivare gli ammortizzatori sociali come strumento per affrontare la fase transitoria fino alla realizzazione delle nuove stazioni. A questo punto, ho chiesto di agire, insieme con la Regione Basilicata e con i sindacati, direttamente con il Ministero delle Infrastrutture per tentare di chiudere il cerchio di un problema che non può essere più rinviato. Da parte loro, i sindacati si sono mostrati d’accordo con la mia proposta.

Una proposta, quella di investire direttamente il ministero di Del Rio, che è stata oggetto di un confronto che insieme ai rappresentanti dei lavoratori abbiamo avuto, a seguito della conferenza stampa, con il presidente Pittella e alcuni consiglieri regionali (dal capogruppo Pd Roberto Cifarelli, a Piero Lacorazza e Vito Santarsiero).

Al termine di questo incontro, si è deciso di tradurre la mia proposta in una mozione/ordine del giorno da approvare in Consiglio regionale, attraverso la quale si possa impegnare formalmente in tal senso la Presidenza della Giunta.

Intanto, il presidente Pittella ci ha fatto sapere che giovedì sarà a Roma al Ministero delle Infrastrutture per affrontare la questione e individuare tutti gli strumenti utili per risolvere il caso.

Auspichiamo che questa possa essere la strada giusta per ridare tranquillità a tante famiglie ormai esasperate da questa situazione.

 

IL SINDACO

Ing. Angelo Lamboglia

Lauria, 28 febbraio 2017                               

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*