Bernalda: Posto ai domiciliari un diciottenne

I Carabinieri della Stazione di Bernalda, nella serata del 23, hanno tratto in arresto un 18enne, studente, originario del luogo, trovato in possesso di oltre 80 grammi di sostanza stupefacente tipo hashish. I militari, durante un servizio di controllo del territorio nel centro storico della cittadina, hanno notato lo strano modo di fare del ragazzo che, alla vista della pattuglia, tentava, invano, di nascondersi e passare inosservato. È stato proprio questo atteggiamento che ha insospettito gli uomini dell’Arma che subito hanno proceduto al controllo e alla perquisizione personale del giovane rinvenendo, nella tasca del giubbotto dallo stesso indossato, un involucro contenente circa 22 grammi di hashish nonché nel portafoglio 180,00 euro in banconote di piccolo taglio. Il sospetto che questi soldi fossero il risultato di un’attività di spaccio veniva fugato dalla successiva perquisizione domiciliare che ha permesso di rinvenire presso l’abitazione del giovane ulteriori 65 grammi di sostanza stupefacente dello stesso tipo di quella trovata in strada, un bilancino di precisione, un coltello per il taglio della sostanza e circa 5000,00 euro in banconote di vario taglio, ritenuti anch’essi frutto del commercio illecito di hashish. Lo stupefacente ed il danaro, nonché gli strumenti usati per il confezionamento sono stati posti sotto sequestro finalizzato alla confisca. Il giovane è stato invece tratto in arresto e su disposizione dell’autorità giudiziaria è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Commenta per primo

Rispondi