Industria Felix Lab conclude con UniBa e Puglia Sviluppo

Giovedì la seconda presentazione dei migliori progetti dell’Ateneo barese. E venerdì si riunisce in Confindustria il Comitato Scientifico per la 3a edizione del Premio

Di Palma: «L’iniziativa testimonia il fermento del mondo accademico pugliese sui temi dell’innovazione»

BARI, mar 21 FEB – Industria Felix Lab conclude giovedì  pomeriggio a Bari a Villa Romanazzi Carducci il ciclo dei cinque incontri settimanali. Si susseguiranno la presentazione della seconda parte dei migliori progetti dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, coordinata dal professor Gianluigi de Gennaro, delegato dal Magnifico Rettore Antonio Uricchio allo Sviluppo della Creatività per UniBa, e l’intervento di “Puglia Sviluppo”, la società in house della Regione Puglia che opera in qualità di organismo intermediario per la gestione degli incentivi alle imprese. Si tratta di un laboratorio ideato dall’associazione culturale Industria Felix, organizzatrice dell’omonimo Premio fondato su un’inchiesta del giornalista Michele Montemurro sui bilanci di 2.500 società di capitali con sede legale in Puglia e fatturati compresi fra i 3 milioni e il miliardo di euro, attraverso il quale i quattro atenei statali della regione che patrocinano il Premio hanno potuto presentare i migliori progetti di spin off, start up e brevetti a 18 imprese aderenti con i bilanci virtuosi.

«I progetti presentati negli incontri di Industria Felix Lab testimoniano il grande fermento che ruota attorno al mondo accademico della nostra regione. Una ricchezza di idee e di visioni che offre uno spaccato interessante di quanto si muove nel settore universitario intorno ai temi dell’innovazione, che merita di trovare uno spazio concreto nel mercato reale». È il commento del portavoce del Comitato Scientifico di Industria Felix, il dottor Emanuele di Palma, direttore generale della Bcc San Marzano di San Giuseppe. «Si tratta – aggiunge di Palma – di uno scenario interessante in cui sperimentare anche nuove forme di investimento come il crowdfunding che la nostra banca sostiene già da qualche anno con risultati incoraggianti». E nell’incontro di giovedì scorso c’è stata occasione per presentare anche le attività di Muum Lab a favore delle start up.

Nei quattro incontri precedenti, oltre a UniBa, sono intervenuti il Politecnico di Bari, l’Università degli Studi di Foggia, l’Università del Salento, il presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro, il dirigente del settore Strategicità industriale della Regione Puglia Gianna Berlingerio e gli assessori regionali allo Sviluppo economico Loredana Capone e alla Formazione professionale e al Lavoro Sebastiano Leo.

Venerdì, intanto, nella sede di Confindustria Puglia il Comitato Scientifico del Premio Industria Felix – La Puglia che compete, individuerà le migliori imprese dell’anno che saranno premiate sabato 8 aprile al DoubleTree by Hilton di Acaya (Le) in occasione della terza edizione.

Commenta per primo

Rispondi