Servizi igienici per disabili a Bernalda

Le azioni di sostegno annunciate e programmate dall’Amministrazione Comunale in favore delle persone con ridotta capacità motoria cominciano a materializzarsi a partire dal cimitero e dalla sede municipale, luoghi molto frequentati dai cittadini in cui, tuttavia, non si era mai mostrato il dovuto riguardo per quanti non dispongono della cosiddetta “normalità”.

Infatti il palazzo municipale ed il cimitero di Bernalda sono finalmente dotati di bagni per i disabili. Tale esigenza è stata fortemente avvertita dall’Amministrazione Tataranno che ha voluto così offrire un servizio indispensabile sia ai dipendenti che all’utenza esterna. Un’opera di utilità sociale, dunque, concepita e realizzata secondo le norme necessarie a garantire l’accessibilità, l’adattabilità e la visitabilità degli edifici pubblici. I servizi sono provvisti, infatti, degli spazi necessari per il movimento anche in carrozzina e possiedono tutti requisiti necessari previsti dalla normativa: adeguato posizionamento dei sanitari, maniglioni per l’appoggio, campanello per le chiamate d’emergenza, rubinetto elettronico con sensore no touch e miscelatore a leva, pavimentazione anti-sdrucciolo, phon asciugamani.

Siamo convinti che il superamento delle barriere architettoniche debba essere uno degli obiettivi primari delle pubbliche amministrazioni, in quanto rappresenta, oltre che un atto di grande civiltà, il primo e necessario passo verso l’integrazione di chi, pur essendo meno autonomo, non può e non deve sentirsi in una condizione di svantaggio nel partecipare alla vita sociale.

Commenta per primo

Rispondi