Asso Fruit Italia partner di Fruit & Veg on the beach. Commercializzazione intercontinentale, Badursi torna sul tema: “Snellire le procedure e ampliare i prodotti da candidare all’export come l’uva da tavola”

BERLINO. Secondo giorno di fiera a Berlino per l’organizzazione di produttori Asso Fruit Italia quest’anno presente in due stand, quello di Italia Ortofrutta e quello della Regione Basilicata (City Cube).

“La nostra organizzazione di produttori ha scelto di sostenere il progetto ‘Fruit & Veg on the beach per promuovere il consumo di frutta e quindi contribuire, iniziando dalla tavola, a diffondere i corretti stili di vita. Questa estate daremo vita ad appuntamenti che si svolgeranno in spiaggia, nel Metapontino, e coinvolgeranno in particolar modo i bambini”, ha detto Andrea Badursi, direttore generale di Asso Fruit Italia.

La seconda giornata è stata l’utile occasione, in diversi contesti e conferenze, per affrontare argomenti strategici per il settore ortofrutticolo. Nel corso dell’evento “Fruit&Veg on the beach”, Badursi ha invocato “politiche agricole strutturate e che riconoscano dignità all’ortofrutta, troppo spesso marginalizzata rispetto ad altri comparti dell’ambito food”. Badursi è tornato a parlare anche di export, in particolare ha segnalato fra le priorità quella di snellire le procedure per i protocolli e ampliare il numero di prodotti da candidare alla commercializzazione con paesi come la Cina”.

Il riferimento, come già nel recente passato rimarcato dal presidente dell’Op, Francesco Nicodemo, è all’uva da tavola, fra le produzioni di punta del settore ortofrutticolo che ha urgente bisogno di trovare nuovi sbocchi commerciali, tuttavia i tempi per la concreta attuazione sono troppo lunghi”

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*